Loading...

Kaiserschmarren: come realizzarla

Il kaiserschmarren è un dolce di origini austriache a base di farina, latte e uova.

Molto diffuso anche in Trentino e in Alto-Adige, questo goloso dessert è uno dei piatti tipici dei rifugi in montagna.

Il dolce è molto versatile: spesso viene servito con ribes rossi, ma può essere abbinato a molti ingredienti proprio per via della sua semplicità.

Anche il suo impasto può variare escludendo, ad esempio, il rum dalla ricetta o aggiungendo l’uvetta all’impasto.

Ci sono molte opzioni anche nella tecnica di preparazione: si può strapazzare l’uovo, separare gli albumi dai tuorli e molte altre tecniche.

Ma ora vediamo cosa serve per preparare la nostra versione di questo dolce nordico.

Ingredienti

Per il kaiserschmarren, avremo bisogno di:

  • 90g di farina;
  • 50g di zucchero;
  • 30g di rum;
  • Sale fino q.b.;
  • 100g di latte intero;
  • uova medie;
  • 1 baccello di vaniglia;
  • 40g di burro;
  • Zucchero a velo q.b.;
  • 20g di zucchero;
  • Confettura di mirtilli rossi.

Preparazione

Cominciamo con il prepararci una ciotola sul banco. Versiamoci dentro quindi la farina, i semi di una bacca di vaniglia e un pizzico di sale.

Prendiamo quindi il latte e cominciamolo ad aggiungere gradualmente mentre mescoliamo gli ingredienti con la frusta.

Una volta ottenuto un impasto privo di grumi, versiamo nella ciotola rum, zucchero e uova.

Riprendiamo quindi a mescolare con la frusta, finchè non avremo ottenuto un composto liquido, omogeneo e privo di grumi.

Prendiamo una padella, mettiamoci dentro il burro e lasciamolo sciogliere a fuoco lento.

Versiamo il composto ottenuto in precedenza nella padella e lasciamo cuocere a fuoco medio-alto per 3-4 minuti, coprendo il tutto con un coperchio.

Una volta cotta la base, sarà il momento di rigirare il nostro kaiserschmarren: vi consigliamo di dividere in 4 parti la “frittata” in modo da rigirarla con meno difficoltà.

Lasciamo cuocere 3 minuti e, una volta trascorso il tempo, muniamoci di due forchette e cominciamo a strappare il nostro dolce nel modo più irregolare possibile.

Prendiamo lo zucchero e facciamolo piovere sul kaiserschmarren ancora caldo, in modo da farlo caramellare.

Ora il vostro dessert alpino sarà pronto per essere servito, accompagnato da una confettura di mirtilli oppure ricoperto da una spolverata di zucchero a velo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons