Loading...

Vini dolci da associare ai dessert: quali scegliere?

Il vino è una bevanda che può essere abbinata a diversi piatti e sapori in base alle caratteristiche organolettiche del prodotto.

Oggi ci occuperemo in particolare degli abbinamenti tra vini dolci e dessert. Buona lettura!

1. Vini liquorosi o fortificati

Si ottengono aggiungendo una determinata quantità di alcol in una certa fase della produzione. Nel Porto, ad esempio, l’alcol viene aggiunto durante la fermentazione, mentre nel Marsala al termine del processo produttivo. L’aggiunta di alcol deve essere sufficiente ad arricchire il prodotto finale senza coprire gli aromi tipici del vino.

Gustali con: biscotti di pasticceria secca a base di marmellata e frutta secca, dolci al cioccolato, come torte o dessert al cucchiaio, tiramisù e/o creme allo zabaione.

2. I passiti

Si ottengono privando i chicchi d’uva dell’acqua, ossia disidratandoli, in modo che lo zucchero al loro interno resti concentrato assieme agli altri aromi.

La disidratazione degli acini può avvenire sia artificialmente, con dei sistemi di ventilazione, che in modo naturale, cogliendo l’uva con un mese di ritardo – quindi molto matura – oppure lasciandola appassire con diverse tecniche. Alcuni esempi sono il Vin Santo e il Passito.

Gustali con: Biscotti a base di frutta secca come i cantucci, arricchiti con mandorle o in alternativa pistacchi. Crostate, torte a base di cioccolato (ad esempio la Sacher torte) o a base di frutti leggermente aciduli come ribes, frutti di bosco o arance.

3. Vini dolci spumanti e fermi

Sono ottenuti da uve aromatiche attraverso metodi specifici. La particolarità delle bollicine rende la bevanda decisamente adatta a “sgassare” il palato e a favorire il processo digestivo.

Gustali con: si sposano bene con dolci lievitati come pandori e panettoni, dolci a base di pan di Spagna farciti con panna e creme, pasticceria fresca. Evergreen di festività e occasioni speciali.

4. Vini dolci fermi

Se non siete dei gran sostenitori delle bollicine e desiderate un vino fermo, i più noti tra i non frizzanti sono la Malvasia (a uva bianca) e il Moscato (a uva bianca o nera).

Gustali con: torte classiche, crostate a base di frutta, pasticceria fresca e secca. Col vino rosso dolce, infine, è molto indicato l’abbinamento con dolci arricchiti da frutti rossi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons