Loading...

Ciliegie: come usarle per uno snack salutare

I rami fioriti di bianco preannunciano l’arrivo delle ciliegie. Come afferma il detto “una tira l’altra”, ed è proprio vero: è impossibile rinunciare al loro sapore. Sono frutti ricchi di acqua, quindi diuretici, aiutano a depurare il fegato e sono ottimi alleati nella dieta.

Hanno un gran contenuto di antiossidanti, in particolare di antocianine, e combattono i depositi di grassi nelle arterie e per questo sono amiche del cuore e della circolazione. Sapete bene che è raccomandato in tutte le diete consumare varie porzioni di frutta durante la giornata, e in estate non c’è nulla di meglio che assaporare questi meravigliosi frutti.

Inoltre si prestano alla preparazione di moltissime ricette, come torte, plumcake, ma anche decotti, liquori, confetture e possiamo trovare anche numerosissime ricette salate, come il risotto alle ciliegie e il filetto.

Ciliegie: consumarle al naturale

Se vuoi consumarle al naturale, scegli tra le varie tipologie in commercio: puoi trovare ciliegie a frutto dolce, dette anche tenerine, e le ciliegie a frutto acido, tra cui sono note le amarene, le visciole e le marasche, con le quali si produce il famoso liquore maraschino.

Tutte le tipologie sono buone per essere consumate senza ricorrere a particolari preparazioni; sceglile di un colore vivo e ben sode, facendo attenzione che non vi siano forellini sulla superficie. Lavale bene sotto l’acqua o immergile per poco tempo in acqua e bicarbonato di sodio o in una soluzione disinfettante.

Ciliegie: denocciolate, essiccate, frullate

Se vuoi puoi facilmente denocciolarle con strumenti appositi e conservarle in un contenitore chiuso ermeticamente, senza aggiungere zucchero. Potrai portarle con te per uno snack durante il lavoro o una passeggiata. Ottime anche per reintegrare liquidi e vitamine dopo l’attività sportiva.

Se possiedi un essiccatore per alimenti, prova a trattare le ciliegie dopo averle denocciolate: sono comode da portare in un sacchetto e sono perfette per guarnire anche lo yogurt. Un altro ottimo metodo gustoso e salutare è quello di consumarle come frullato.

Nel boccale del frullatore unisci le ciliegie denocciolate, succo di limone e dell’acqua o del latte, per fare un pieno di salute ed energia. Quando la mattina prepari la tua borraccia d’acqua, aggiungi una manciata di ciliegie, qualche foglia di menta e una spruzzata di limone. Ed ecco pronta la tua acqua detox.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons