Loading...

Biscotti all’acqua di rose, bontà natalizie greche

kurabidies greciSi chiamano kurabièdes e in Grecia sono i biscotti tradizionali più diffusi. Ogni occasione è buona per offrirli.

Non mancano alle feste di compleanno, ai matrimoni e in tutte le festività, comprese quelle natalizie.

Sono molto semplici da preparare e hanno un delicato profumo di rose. Ecco la ricetta originale

I kourabièdes

Ingredienti

  • 250 grammi di burro fresco
  • ½ tazza zucchero a velo
  • ½ tazza mandorle abbrustolite
  • 2 stecche di vaniglia
  • 2 cucchiai di cognac
  • 3 cucchiai di acqua di rose
  • 4 tazze di farina
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere

Procedimento

Prendete la bacca di vaniglia e tagliatela longitudinalmente per estrarre i semini.

Sbattete il burro ammorbidito fino a quando non sarà diventato una crema. Aggiungete lo zucchero a velo e continuate a lavorare l’impasto.

Quando è diventato cremoso, incorporate anche cognac. Amalgamate bene e versate molto lentamente nel composto le mandorle, la farina, il lievito e i semi di vaniglia.

Nel caso in cui l’impasto si presenti troppo duro, aggiungete qualche cucchiaio di burro fuso.

Stendete l’impasto così ottenuto su una spianatoia infarinata e tirate una sfoglia dallo spessore di un dito.

Volendo si possono prendere anche piccoli quantitativi dell’impasto, formare tante palline e schiacciarle con le mani. Oppure si può dare loro la forma di una mezzaluna.

Ma per essere certi che i biscotti alla fine abbiano tutti la stessa dimensione, è bene stendere l’impasto e con l’aiuto di un bicchiere, tagliare la sfoglia in tanti piccoli cerchi.

Finita quest’operazione, mettete i biscotti su una placca da forno rivestita con l’apposita carta. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa trenta minuti.

Attenzione: i dolcetti non devono diventare scuri ma solo appena appena dorati. Una volta tolti dal forno si lasciano raffreddare e s’innaffiano con l’acqua di rose.

Poi si prendono i kurabièdes uno per volta e si rigirano in un piatto con abbondante zucchero a velo. Fatto ciò, si dispongono in un vassoio di portata e si cospargono ancora con lo zucchero a velo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

2 commenti

  1. Ma che sono le tazze e i cucchiai? Mica siamo americani, dicci le dosi in grammi.

  2. 1 cucchiaio da minestra contiene circa 12 grammi di acqua o di alcool (cognac incluso)
    Una tazza da latte contiene circa 180 grammi di zucchero a velo e 120 grammi di farina
    Una tazza da tè contiene 160 grammi di zucchero a velo e 110 di farina
    Un cucchiaino contiene 5 grammi di lievito in polvere
    Una tazza da caffellatte contiene 120 grammi ci mandorle abbrustolite

    Spero di essere stata esaustiva. Ma non si tratta di essere americani, molti utenti preferiscono per comodità, non pesare gli ingredienti. Restiamo comunque a disposizione. Cordialmente. Eleonora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons