Loading...

Biscotti di pasta di mandorle: la ricetta completa

pasta mandorleI biscotti di pasta di mandorle sono una ricetta tradizionale siciliana. Le mandorle, dopotutto, sono l’anima di quella tradizione di pasticceria e non potevano che essere utilizzate anche per una preparazione base come quella che vi presentiamo oggi.

Si tratta di biscotti morbidi, delicati ma dal sapore intenso, che sicuramente possono allietare un fine pasto o un caffè mattutino. Vediamo insieme come si preparano, con la ricetta passo passo che vi porterà a realizzare quello che è un dolce tradizionale, ma ancora attualissimo.

Gli ingredienti

Per preparare i nostri biscotti avremo bisogno di:

  • 1 kg di mandorle pelate;
  • 700 grammi di zucchero (per la tecnica della vanigliatura parleremo dopo);
  • Albumi, 300 grammi;
  • 100 grammi di miele;
  • Arance candite;
  • Ciliegie candite;
  • Mandorle per la guarnitura.

Una volta che avremo messo insieme gli ingredienti, potremo procedere con la preparazione vera e propria.

La preparazione

Dovremo ottenere per prima cosa la farina di mandorle. Mettiamo le nostre mandorle spellate in un mixer insieme allo zucchero e facciamo lavorare a velocità massima, a scatti, fino a quando non avremo ottenuto una pasta granulosa.

Perché si mette lo zucchero?

Perché lo zucchero avrà come obiettivo quello di andare ad assorbire il grasso/olio che verrà rilasciato dalle nostre mandorle. Si tratta di qualcosa di fondamentale per la buona riuscita della ricetta.

Che cos’è lo zucchero vanigliato?

Si tratta di un espediente che ci permette di avere un aroma di vaniglia molto naturale nei nostri dolci. Prepariamolo mettendo dello zucchero in un barattolo insieme ad una stecca di vaniglia e facciamolo riposare per qualche giorno. La stecca di vaniglia deve essere incisa per lungo.

Continuiamo con la preparazione

Cominciamo con il mettere la nostra farina di mandorle in una ciotola ampia. Puliamo il frullatore precedentemente utilizzato per la farina di mandorle e mettiamoci le scorze di arancia candita. Rulliamole per bene.

Nella ciotola delle mandorle aggiungiamo il risultato di quello che abbiamo messo nel frullatore, il miele e gli albumi (mi raccomando, non montateli).

Quando avremo un impasto piuttosto solido, ma non duro, potremo continuare con la preparazione.

Mettiamo il nostro composto in una sac-à-poche e facciamo dei dolcetti a ciambella. Mettiamo una ciliegia candita sopra e poi mettiamo a riposare in frigo per una notte.

Il giorno dopo si devono mettere i nostri pasticcini in forno a 180° per circa 10 minuti.

I nostri biscotti sono pronti. Mettendoli in una scatola di latta ben chiusa, potremo tenerli per noi per almeno 1 mese.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons