Loading...

Burro di Mandorle: come prepararlo a Casa

burro mandorleIl burro di mandorle è un prodotto della lavorazione, appunto, delle mandorle, che costituisce una validissima alternativa agli altri prodotti grassi solidi di origine vegetale. Si può preparare anche a casa, seguendo una ricetta piuttosto semplice che parte da pochissimi (e facili da trovare) ingredienti.

Vediamo insieme come si prepara, di cosa c’è bisogno per prepararlo direttamente in casa nostra, senza affidarci a preparati industriali.

Pronti? Si parte!

Gli ingredienti

Gli ingredienti per creare il nostro burro di mandorle sono davvero semplici:

  • 350 grammi di mandorle;
  • Olio extravergine d’oliva (per chi può trovarlo facilmente meglio comunque l’olio di mandorle);

Una volta messi insieme questi semplici ingredienti, potremo passare alla preparazione vera e propria.

La preparazione

Cominciamo con il tostare le nostre mandorle. Mettiamole su una padella a fuoco medio e facciamole saltare fino a quando avranno un colore leggermente imbrunito. Il tutto non dovrebbe portarvi via più di 5–6 minuti. Una volta che le mandorle saranno ben tostate, mettiamole a raffreddare in un piatto.

Aggiungiamo dunque le nostre mandorle tostate, con tutta la buccia, nel nostro robot da cucina.

Facciamolo lavorare a velocità media per circa 30 secondi, apriamo il robot e aggiungiamo il nostro olio. Facciamo lavorare di nuovo per 30 secondi, per poi aggiungere di nuovo un po’ d’olio. La pasta dovrebbe cominciare ad avere una consistenza simile a quella del burro a temperatura ambiente. Evitiamo di far lavorare il mixer troppo a lungo, altrimenti il composto diventerà troppo fine e poco strutturato.

Una volta che il nostro burro sarà finalmente pronto, potremo travasarlo in un vasetto per alimenti sterile, chiuderlo e tenerlo in frigorifero fino ad una settimana.

Come consumarlo?

Il nostro burro di mandorle può essere innanzitutto usato come condimento per il pane, al posto del solito olio. Si tratta di una merenda sana e relativamente poco calorica, perfetta anche per chi fa sport.

Allo stesso modo potremo usare il nostro burro di mandorle come condimento per la carne, per le bruschette, per i fagioli spagnoli e per tantissime altre preparazioni che dal gusto deciso del burro di mandorle non possono che trarre giovamento. Fateci sapere com’è andata via commenti o sulla pagina Facebook del nostro sito web.

A presto con la prossima squisitissima ricetta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons