Loading...

Burro di mandorle fai da te: la ricetta

Spesso facciamo ricerche per trovare degli alimenti sostitutivi all’interno delle nostre ricette, per renderle più salutari e meno pesanti.

Una sostituzione che vorremmo fare spesso è quella del burro, cercando qualcosa che possa essere meno calorico, oggi parliamo del sostituto per eccellenza: il burro di mandorle.

Ingredienti per il burro di mandorle fatto in casa

Per la preparazione di questa crema gustosissima abbiamo bisogno di pochissimi ingredienti:

  • 350 gr di mandorle sgusciate;
  • Un robot da cucina;
  • Qualche minuto di tempo.

Procedimento per la preparazione del burro di mandorle

Come abbiamo visto gli ingredienti sono solo quelli della materia prima. Le mandorle andranno semplicemente inserite nel nostro robot da cucina.

Bisognerà frullarle ad intermittenza per non surriscaldare il composto. All’inizio ci troveremo davanti ad una specie di impasto farinoso, ma mano a mano questo diventerà sempre più fine e compatto grazie all’olio rilasciato dalla mandorla in fase di triturazione.

Otterremo una crema omogenea, compatta ed oleosa che potremo tranquillamente trasferire in un barattolo con la chiusura ermetica.

Il composto deve essere conservato in frigorifero, e ha una scadenza abbastanza lunga per merito del contenuto di grassi al suo interno.

Proprietà ed utilizzi del burro di mandorle

Possiamo dire che questo composto è decisamente utile, come abbiamo accennato sopra, come sostituto del burro nella cucina vegana.

Utile per la mantecatura finale dei risotti e per la preparazione di frolle più sane e gustose.

Può essere usato semplicemente come crema spalmabile, e accompagnato da un pò di marmellata per una merenda gustosa e sana.

Viene utilizzato come ingrediente base per fare dei buonissimi biscotti, magari con l’aggiunta di pezzetti di cioccolato fondente.

Questi numerosi utilizzi derivano dalle sue preziosissime proprietà. Si può proprio dire che si tratta di un alimento che offre una sferzata di energia al nostro corpo ma è meno calorico dell’olio.

  • È ricchissimo di antiossidanti i quali aiutano le cellule a rimanere in salute.

Contiene molte fibre, stimolanti per il tratto digerente ed è una fonte primaria di sali minerali quali rame, ferro e calcio, elementi utilissimi per gli sportivi post allenamento.

Al suo interno troviamo, inoltre, tantissime vitamine del gruppo E e B, che contribuiscono all’idratazione del corpo. Ricordiamo, però, che essendo un prodotto molto grasso è il caso di non abusarne.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons