Loading...

Castagnaccio: la ricetta completa da fare a casa

castagnaccio ricettaOggi vi illustreremo la ricetta di un dolce tipico della Liguria, ma ormai apprezzato e realizzato in tutte le regioni d’Italia, soprattutto in quelle dove la castagna, ingrediente principale di questo dolce, è largamente raccolta.

Parliamo del castagnaccio, un dolce che abbina alla farina di castagne altri ingredienti decisamente autunnali, ottimi per realizzare un dessert semplice e facile da preparare. Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 450 g di farina di castagne;
  • 2 rametti di rosmarino fresco;
  • 80 g di noci sgusciate;
  • 100 g di pinoli;
  • 90 g di uvetta;
  • 120 g di zucchero semolato;
  • 300 ml di acqua;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Preparazione

In un piccolo recipiente mettete l’uvetta a rinvenire, coprendola completamente con dell’acqua tiepida. In una ciotola abbastanza grande versate la farina di castagne insieme all’acqua e, con una paletta di legno, mescolate con energia fino a quando l’acqua si sarà completamente assorbita.

Su un tagliere di legno, posizionate le noci e i pinoli e, con un coltello da cucina a lama liscia, sminuzzateli grossolanamente. Versatene la metà nella ciotola e amalgamateli con la farina di castagne. Unite ora l’olio di oliva e mescolate ancora con forza, in modo da ottenere un composto molto omogeneo.

Strizzate per bene l’uvetta e unitela al resto degli ingredienti amalgamando ancora. Avrete così ottenuto l’impasto per un ottimo castagnaccio.

Prendete la leccarda del forno e versateci all’interno un abbondante strato di olio di oliva, poi posizionateci sopra un foglio di carta da forno. Versate l’impasto nella leccarda, stendendolo uniformemente e aiutandovi con una spatola di silicone per dolci. Con il quantitativo di impasto appena preparato e con le dimensioni della teglia, otterrete un castagnaccio abbastanza sottile ma, se lo preferite più spesso, basterà ridurre le dimensioni delle pentola facendo attenzione ad aumentare anche il tempo di cottura.

Versate l’altra metà dei pinoli e delle noci sminuzzate sulla superficie della torta e unite le foglie del rosmarino dopo averle lavate e asciugate con cura.

Posizionate la leccarda nel forno caldo e lasciate cuocere il dolce per per circa 30 minuti, fino a quando la superficie sarà asciutta e leggermente croccante.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons