Loading...

Che cos’è il buttermilk – come farlo a casa o come sostituirlo nelle ricette

buttermilk fare a casaChi è alle prese con ricette della tradizione statunitense, si sarà sicuramente imbattuto nel buttermilk, un ingrediente che non fa parte (almeno con questo nome) della nostra tradizione e che deve essere per forza utilizzato per realizzare alcune ricette.

In italiano si chiama in realtà latticello, e può essere trovato nei negozi di ingredienti da pasticceria e forno più attrezzati, anche se non si tratta, soprattuto per chi vive lontano dai grandi centri, di una operazione facile.

Vediamo insieme se si può sostituire o se si può fare in casa, eliminando dalla lista di cose da fare quello che potrebbe essere il più grande grattacapo che ci divide dalla riuscita della ricetta che abbiamo scelto.

Che cos’è il latticello?

Il buttermilk o latticello è un prodotto derivato dalla lavorazione del burro, che viene utilizzato in tante cucine nel mondo per realizzare prodotti da forno più soffici e dalla consistenza assolutamente interessante. Si tratta di un prodotto che però non è mai stato troppo utilizzato nella nostra cucina, motivo per il quale è estremamente difficile da trovare.

Il buttermilk è un prodotto piuttosto acido, che perde però un po’ della sua acidità in fase di cottura. In moltissimi paesi viene anche utilizzato come bevanda in molti paesi medio-orientali, e anche questa abitudine non è esattamente popolare dalle nostre parti.

Il latticello moderno non viene più preparato dalla lavorazione del burro, ma dalla fermentazione del latte utilizzando speciali batteri, almeno nelle produzioni industriali.

Si può fare a casa?

Si, e ci sono due metodi per farlo. Il primo prevede l’uso del limone, il secondo invece l’uso di yogurt magro.

Prepararlo con il limone

Si devono mescolare 125 ml di latte con 8 ml di limone. Successivamente dovremo mischiare il composto e poi farlo riposare in frigorifero per circa 20 minuti. Il latte sarà diventato piuttosto acido e avrà subito una trasformazione tale che gli permetterà di agire nel modo voluto una volta utilizzato per la realizzazione di prodotti da forno.

Prepararlo con lo yogurt magro

Si può preparare anche con lo yogurt magro. Mescoliamo una parte di latte e una di yogurt, e poi lasciamo riposare per circa 2 ore, sempre in frigorifero. Si tratta di una procedura che però non consigliamo: quella con il limone è più facile, più rapida e offre sicuramente risultati migliori.

Si può sostituire il buttermilk?

Data la facilità di produrlo a casa non c’è alcun motivo per sostituire il buttermilk con un prodotto analogo. Se proprio dovete, ma si tratta comunque di un prodotto difficilmente reperibile in Italia, potreste utilizzare l’Ayran, una bevanda che potrete trovare nei rivenditori di kebab particolarmente attrezzati. Si tratta di un latte/yogurt acido da bere che è il perfetto complemento per i piatti turchi con carne alla brace o al girarrosto verticale.

buttermilk fare a casa

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons