Loading...

Cheesecake alla philadelphia – la ricetta dei nostri chef

cheesecake philadelphiaSei appena tornato dagli Stati Uniti e non vedi l’ora di far assaggiare ai tuoi amici e ai tuoi parenti la classica cheesecake americana a base di Philadelphia?

Allora hai trovato la ricetta che fa al caso tuo, perché oggi ti mostriamo passo per passo come si prepara questo buonissimo dolce che proviene da oltre oceano.

Ingredienti

Preparare la cheesecake a base di Philadelphia è molto più semplice di quello che sembra. Prima di tutto devi procurarti gli ingredienti, che sono:

  • 500 grammi di Philadelphia, o un formaggio equivalente cremoso;
  • 40 grammi di maizena;
  • 2 uova intere e 2 tuorli;
  • 170 grammi di yogurt greco a base di limone;
  • 200 grammi di biscotti (meglio se sono della marca Digestive, ma vanno bene tutti i biscotti secchi);
  • 350 grammi di ricotta;
  • 80 grammi di burro;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 1 cucchiaino di miele.

Procedimento

Per preparare la cheesecake cotta al Philadelphia, la prima cosa da fare è preparare la base con i biscotti, tritandoli con il mixer e amalgamandoli con il burro fuso e il miele per poi compattare il tutto sul fondo della teglia in cui andrai a preparare il dolce.

Lascia la base in frigo per una mezz’ora e, nel frattempo, prepara la crema. Amalgama per bene i due formaggi, ossia la Philadelphia e la ricotta, in una ciotola.

Aggiungi lo zucchero sempre mescolando e, poi, un uovo alla volta, assicurandoti di amalgamarli bene, per poi aggiungere anche lo yogurt greco al limone. Dopo aver setacciato la maizena, uniscila al composto.

A questo punto la crema è pronta, puoi riprendere la teglia con la base e versare il composto al suo interno, facendo attenzione a livellarla per bene. Ora puoi passare alla cottura.

Per cuocere questo tipo di cheesecake ti consigliamo di metterla in forno a bagnomaria per circa un’ora e venti minuti ad una temperatura di 160°. La tempistica è, in un certo senso oggettiva.

Infatti, se noti che la torta inizia ad avere delle macchie di bruciato sulla superficie, anche prima del tempo, puoi tirarla fuori dal forno perché è cotta e farla raffreddare a temperatura ambiente.

Una volta diventata fredda, mettila in frigo per almeno 5 ore, dopodiché puoi aggiungere la farcitura che preferisci sulla superficie, sia esso un topping già pronto, la frutta o la marmellata.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons