Loading...

Chiacchiere di Carnevale: la ricetta da fare a casa

chiacchiereQuella di oggi è la ricetta delle famosissime chiacchiere di Carnevale, chiamate anche ”frappe” in alcune zone dell’Italia.

Sono una sorta di leggere frittelline molto sottili e friabili generalmente fritte in abbondante olio di semi ma, per chi lo preferisce, possono essere cotte anche in forno in modo da risultare più leggere e digeribili.

Prepararle non costa toppa fatica anzi, sono molto semplici e decisamente velocissime da realizzare.

Vediamo tutti i passaggi per ottenere delle croccanti chiacchiere di Carnevale.

Ingredienti

  • 400 g di farina;
  • 3 uova;
  • 50 g di zucchero;
  • 40 g di burro;
  • 1/2 cucchiaino lievito vanigliato;
  • 1 pizzico di sale;
  • La scorza grattugiata di un limone non trattato;
  • Zucchero a velo;
  • 1 litro di olio di semi di arachidi.

Preparazione

Su una spianatoia di legno disponete la farina a fontana e, al centro, versate le uova, lo zucchero, il sale, il burro, il lievito e la scorza del limone.

Impastate con cura continuando a lavorare la pasta per 10 minuti, in modo da ottenere un panetto molto compatto e liscio. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 30 minuti lontano da fonti di calore.

Trascorso il tempo di riposo, prendete il panetto e iniziate a stenderlo con un matterello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa 3 mm. Con la rotella dentellata tagliate dei pezzi di sfoglia rettangolari della grandezza che più preferite.

In una pentola larga e alta versate l’olio di semi e lasciatelo riscaldare a fiamma vivace. Appena raggiunta la temperatura giusta, iniziate ad affogarci le frappe senza metterne troppe. Lasciatele dorare da ambo i lati, poi toglietele dall’olio e fatele scolare in un piatto foderato di carta assorbente.

Quando saranno pronte, spolverate le frappe con abbondante zucchero a velo.

Se non amate la frittura e volete dei dolcetti più leggeri, potete procedere con la cottura in forno disponendole su una teglia foderata di carta forno lasciandole cuocere a 180° fino a quando saranno dorate dappertutto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons