Loading...

Ciambella alle castagne: la ricetta semplice da fare in casa

ciambella alle castagneSono sempre alla ricerca di ricette per preparare la merenda dei miei ragazzi e da un po’ di giorni preparo questo delizioso dolcetto, perfetto per questa stagione.

La ricetta riguarda la realizzazione della ciambella con le castagne, un ottimo modo per gustare questo delizioso frutto. Oltre alla farina di castagne, reperibile durante tutto l’anno, ho aggiunto dei pezzi di castagne arrostite sparse qua e là nell’impasto.

Direi di passare alla ricetta.

Ingredienti

  • 200 g di farina;
  • 150 g di farina di castagne;
  • 1 bicchiere di latte intero;
  • 150 g di burro;
  • 170 g di zucchero;
  • 5 uova;
  • 1 bustina di lievito vanigliato;
  • Granella di zucchero;
  • 2 cucchiai di cacao in polvere;
  • 250 g di castagne.

Preparazione

Facciamo un taglio sulla parte tonda delle castagne e mettiamole a cuocere in forno. Una volta cotte per bene, avvolgiamole in un canovaccio pulito e lasciamole in questa posizione per circa 30 minuti in modo che la buccia verrà via facilmente.

Intanto mettiamo le uova e lo zucchero dentro un contenitore e lavoriamoli con una frusta elettrica. Quando saranno diventate molto spumose, aggiungiamo il burro e mescoliamo ancora. Uniamo anche il latte a filo lavorando sempre con le fruste.

Setacciamo le farine, il lievito ed il cacao e iniziamo ad incorporarli agli altri ingredienti. Facciamolo poco per volta in modo da evitare che la farina formi dei grumi. Abbiamo ora l’impasto pronto, quindi versiamolo dentro uno stampo per ciambellone spalmato di burro e spolverato di farina.

Sbucciamo le castagne e frantumiamole grossolanamente con le mani, poi tuffiamole uniformemente nell’impasto morbido. Spolveriamo infine la superficie con la granella di zucchero e inforniamo.

Lasciamo cuocere la ciambella per circa 50 minuti a 180°. Prima di spegnere il forno, controlliamo che il dolce sia cotto perfettamente anche nella parte più interna, poi lasciamolo a raffreddare a temperatura ambiente. Una volta freddo, togliamolo dallo stampo e gustiamolo da solo o accompagnato ad una tazza di cioccolata calda.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons