Loading...

Ciambella alle noci: la ricetta completa

ciambella nociLa ciambella alle noci è un deliziosa alternativa al classico ciambellone resa molto gustosa da piccoli pezzetti di noci che si sentono sui denti al momento di gustarne una fetta.

E’ un dolce molto semplice da preparare ed è anche velocissimo da realizzare. E’ un’ottima merenda o colazione, soprattutto conoscendo le proprietà benefiche della frutta secca.

Ingredienti

  • 150 g di gherigli di noci;
  • 4 uova;
  • 1 bicchiere di latte;
  • 1 bicchiere di olio di semi di girasole;
  • 300 g di farina;
  • 1 bustina di lievito vanigliato;
  • La scorza di 1/2 limone non trattato;
  • 180 g di zucchero.

Preparazione

Versate in una ciotola le uova e lo zucchero cominciando a lavorarle con la frusta elettrica o con uno sbattitore.

Preferisco che lo facciate con uno di questi attrezzi perché le uova devono essere montate perfettamente e farlo a mano richiederebbe molto tempo e fatica.

Lavoratele per almeno 10 minuti perché più aria incamereranno e più la torta sarà soffice e leggera.

Aggiungete il bicchiere di latte continuando a mescolare. Unite anche l’olio mescolando ancora.

Lavate accuratamente il limone e grattugiatene metà della scorza. Unitela agli altri ingredienti. Setacciate la farina insieme al lievito e iniziate a versarla nella ciotola un poco per volta, aspettando che il quantitativo si sia mischiato perfettamente prima di inserirne dell’altro.

Siete molto attenti anche a non fare formare dei grumi quindi continuate a mescolare insistentemente.

Prendete i gherigli di noci e sminuzzateli grossolanamente con un mixer. Io preferisco che si sentano nell’impasto quindi lasciateli tritare solo per pochi secondi.

Aggiungeteli al resto degli ingredienti e amalgamate per bene.

Prendete uno stampo per fare il ciambellone. Imburrate le pareti e la base e fateci scendere un filo di farina facendola aderire dappertutto. Versateci l’impasto e livellatelo bene.

Accendete il forno a 180° e lasciate cuocere la ciambella alle noci per 35/40 minuti. Controllate con uno stuzzicadenti se la cottura è completata a dovere.

Prima di servirla è bene che la ciambella si raffreddi almeno per 2 ore. La nostra ricetta è pronta: buon appetito e alla prossima ricetta su TroppoDolce, il vostro almanacco online di ricette dolci e sfiziose, da preparare anche nel caso in cui non foste, ancora, dei pasticceri provetti.

Condividete con noi i vostri risultati, sulla nostra pagina Facebook oppure nella sezione commenti che trovate subito dopo questo articolo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons