Loading...

Cioccolato a zero calorie

Cioccolato a zero calorieUn cioccolato senza calorie? Un sogno. Già ma un sogno che si è avverato.

Sono tante, infatti, le aziende produttrici di cioccolato che, per venire incontro alle esigenze di quanti sono a dieta o non possono mangiare zuccheri come i diabetici, hanno realizzato cioccolato a zero calorie. Vediamo qualcuno di questi prodotti dietetici ma altrettanto gustosi.

Cioccolato Stevia

Il maître chocolatier Mirco Della Vecchia già nel 2013 ha lanciato sul mercato un cioccolato a zero calorie che usa il dolcificante naturale Stevia.

Il prodotto si chiama proprio Cioccolato Stevia ed è realizzato con cacao ecuadoriano.

Il maestro ha deciso di usare come dolcificante la Stevia perché le sue foglie hanno un potere dolcificante elevatissimo – circa 300 volte superiore a quello dello zucchero raffinato – e, in più, non alterano il gusto del cacao.

Uova di Pasqua a zero calorie

A pensare alla produzione in grande stile delle uova di cioccolato a zero calorie sono stati: IILA, lstituto Italo Latino Americano, il maestro cioccolatiere Mirco Della Vecchia e le OfficineGiotto, il noto consorzio per lavoratori svantaggiati.

Le uova di Pasqua a zero calorie utilizzano la Stevia coltivata dalle donne del Paraguay, esattamente delle comunità rurali di San Vicente Chino Kué. Il gruppo di lavoro ha pensato alla Stevia perché è il dolcificante naturale che oltre ad avere zero calorie, non fermenta anche a temperature altissime come 200 gradi centigradi e, inoltre non nel tempo non subisce variazioni.

Con la Stevia sono state prodotte uova di Pasqua a zero calorie destinate soprattutto a bambini con problemi di diabete e obesità.

Cioccoelle

Cioccoelle è la linea di cioccolato a zero calorie lanciata da Cioccopassione l’azienda italiana che ha sede a Fontanelle.

Per questa linea di cioccolato si usa solo un dolcificante naturale, non solo privo di calorie ma anche con un indice glicemico inesistente. Tra l’altro questo dolcificante è anche insapore, perciò il gusto del cioccolato si mantiene inalterato.

Walden Farms

La Walden Farms, azienda specializzata in prodotti ipocalorici, ha realizzato una deliziosa crema spalmabile al cioccolato. Si può usare spalmata su pane o fette biscottate, ma è ottima anche su dolci, gelati e frullati.

Un cucchiaio di crema Walden Farms contiene circa 2 calorie, 0,2 grammi di grassi, 0,7 di carboidrati, zero proteine e 58 milligrammi di sodio. Insomma, questa crema spalmabile potrebbe essere una buona alternativa alla Nutella, almeno dal punto di vista calorico e di contenuto di grassi.

Cioccolata Zero

Una tazza di cioccolata a zero calorie è il massimo per chi fa una dieta. Ci ha pensato Fabbri che ha prodotto Cioccolata Zero. In effetti, questa bevanda non è proprio priva di calorie perché una tazza ne contiene 78.

Ma se considerate che in una tazza di cioccolata calda normale, di calorie ce ne sono oltre 200, si capisce perché la Fabbri considera la sua Cioccolata Zero un prodotto molto dietetico. Va sottolineato che questo prodotto è anche senza glutine.

Cravings

Infine, non potevamo non parlare della grande novità che arriva dal Regno Unito. Sfruttando un’idea dello chef Ian Goldfarb, l’azienda inglese Listerine ha realizzato Crawing, uno snack al cioccolato a zero calorie. Per dovere di informazione, però, bisogna dire che Crawing non è proprio cioccolato.

Le barrette, che hanno un sapore molto simile al cibo degli dei, non sono realizzate con cacao perciò, per quanto di qualità, sono solo un falso d’autore. Crawing si vende in confezioni da ventiquattro strisce ed è un prodotto ottimo per chi vuole togliersi la voglia di cioccolato senza sensi di colpa e senza ritrovarsi obeso.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons