Loading...

Cioccolato al riso soffiato: la ricetta

cioccolato riso soffiatoOggi prepareremo una deliziosa merenda per i nostri bambini che tanto piace a tutti, anche ai meno piccoli. Con pochi e semplici passaggi si può realizzare un dolcetto che sostituisce, in modo sano, quelli industriali. 

Per realizzare il cioccolato al riso soffiato occorre sapere che il cioccolato non deve essere sciolto direttamente sul fuoco, ma deve essere usata la tecnica di cottura a bagnomaria. Questo procedimento risulta indispensabile per la buona riuscita del cioccolato al riso soffiato.

Seguite la nostra ricetta, per un risultato davvero a prova di bomba. Continuate a leggere.

Ingredienti

  • 80 g di riso soffiato;
  • 1 dadino di burro;
  • 450 g di cioccolato.

Preparazione

Con un coltello grande frantumate il cioccolato fino ad ottenere dei piccoli pezzi. Procediamo con la cottura a bagnomaria per sciogliere il cioccolato. Versate dell’acqua in un pentolino fino ad arrivare a circa la metà. In un altro pentolino più piccolo versate 1/3 del cioccolato a pezzi, poi inseritelo dentro quello più grande pieno di acqua.

Accendete la fiamma e lasciate bollire l’acqua in modo che il vapore sciolga il cioccolato, mentre voi continuerete a mescolarlo con una paletta di legno per facilitare la fusione.

Prendete una pentola rettangolare e bassa, quelle da arrosto per intenderci, e foderatela di carta forno. Versate al suo interno il cioccolato fuso e spalmatelo per bene sulla base. Mettetelo a raffreddare.

Ora procedete a sciogliere a bagnomaria ancora 1/3 del cioccolato ma, appena sarà liquido, aggiungete il riso soffiato e mescolate per bene. Ora versate il composto sulla base di cioccolato preparato in precedenza livellandolo bene. Mettete a raffreddare.

Ora sciogliete l’ultima parte di cioccolato, poi spalmatela con cura su quella con il riso soffiato in modo da formare la copertura anche sull’altro lato. Ora prendete la teglia e mettetela in frigorifero a raffreddare per 5 ore.

Una volta che il cioccolato sarà ben solido, con un coltello ben affilato formate dei quadratini della forma e grandezza che più preferite. Potete ora portarlo in tavola, senza necessità di abbellimenti, dato che si tratta di un dolce già bellissimo di per sé. Buon appetito e alla prossima ricetta su TroppoDolce, il vostro aiuto in cucina.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons