Loading...

Cioccolato fuso con il Bimby, come prepararlo

Cioccolato fuso con il Bimby, come prepararloPer fondere il cioccolato esistono diverse tecniche. La più tradizionale e casalinga è la fusione a bagnomaria.

Ma ci sono altri metodi più veloci che danno risultati altrettanto soddisfacenti. Il cioccolato, infatti, può essere fuso nel forno a microonde oppure con un robot multifunzione da cucina come il Bimby Vorwerk.

Fondere il cioccolato con il Bimby

Per la fusione con il Bimby è bene utilizzare cioccolato fondente o al latte. Il cioccolato bianco, salvo che non sia di ottima qualità, quando è fuso con il Bimby non dà risultati eccellenti.

L’azienda produttrice Vorwerk consiglia di non superare i 300 grammi di prodotto quando si fonde il cioccolato con il suo robot.

Ecco come preparare il cioccolato fuso con il Bimby.

Ingredienti

  • Cioccolato fondente o al latte: 300 grammi
  • Olio di semi: due cucchiai

Procedimento

Versate il cioccolato a tocchetti nel boccale del robot e lasciatelo sminuzzare a velocità sette per circa dieci secondi. Impostate la temperatura a 50 gradi, la velocità a tre e fate fondere il cioccolato per tre minuti aggiungendo l’olio.

Trascorso questo tempo, raccogliete con l’aiuto di una spatola tutto il cioccolato depositato sulle pareti e ammassatelo sul fondo. Riazionate il Bimby per altri tre minuti. Alla fine di questo procedimento il cioccolato sarà completamente fuso e pronto per esser utilizzato in qualsiasi ricetta.

Temperare il cioccolato con il Bimby

Il Bimby si può utilizzare anche per ottenere un ottimo temperaggio del cioccolato. Per temperare in modo veloce senza adoperare una temperatrice professionale, si può usare il MyCryo.

Il MyCryo è la polvere di burro di cacao che si ottiene dal burro di cacao stesso attraverso un processo naturale detto di criogenizzazione.

Una microcristallizzazione perfetta del cioccolato si ottiene usando l’uno per cento di MyCryo sulla quantità di cioccolato da temperare. Se, per esempio, si usano 300 grammi di cioccolato la percentuale di polvere di cacao da utilizzare sarà pari a tre grammi.

Ecco come si procede per temperare il cioccolato con il Bimby.

Ingredienti

  • Cioccolato fondente: 300 grammi
  • MyCryo: 3 grammi

Procedimento

Inserite il cioccolato a pezzetti nel boccale del Bimby e attivate le lame per sminuzzarlo. Impostate la temperatura a 60 gradi per sette minuti. Se trascorso questo tempo, il cioccolato non sarà completamente sciolto, reimpostate la temperatura a 50 gradi e lasciate lavorare la macchina per altri tre minuti circa.

Poi aspettate che si spenga la spia della temperatura. A questo punto saprete che il cioccolato ha raggiunto i 37 gradi centigradi. Il robot, infatti, è tarato in modo tale da segnalare temperature interne superiori ai 37 gradi.

A questo punto aggiungete il MyCryo e impostate la velocità a tre per qualche secondo. Aspettate qualche minuto e poi riazionate la macchina per un’altra mangiata di secondi. Al termine di questa operazione, il cioccolato sarà temperato.

Per evitare che il cioccolato si solidifichi mentre lo state utilizzando, impostate la temperatura a 37 gradi e la velocità a 1 per tutto il tempo necessario a finire la preparazione delle vostre delizie.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons