Loading...

Cioccolato plastico al miele: ricetta, procedura e guida passo passo

Volete stupire i vostri amiciciocco? Volete guarnire una torta in modo speciale per una serata più che speciale? Ecco che in aiuto viene il cioccolato plastico.

Non occorre essere dei cake designer per realizzare bellissime creazioni con questa golosa pasta da decoro. Basterà semplicemente un po’ di fantasia e di creatività!

Il cioccolato plastico vi consente di decorare dolci e torte, creare piccole opere d’ arte su di esse e il tutto in poco tempo. In che modo? Semplice, il cioccolato plastico vi permette di realizzare una solida e consistente copertura.

Proprio grazie alla sua consistenza (ottenuta dall’utilizzo del miele), sarà possibile realizzare curiose ed originali decorazioni.

L’importante è avere pazienza e seguire attentamente la procedura per la preparazione.

Ingredienti

  • 150 gr di cioccolato bianco
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di acqua
  • Coloranti alimentari
  • 70 gr di zucchero a velo

Preparazione

1. Prendete il cioccolato, tagliatelo a pezzi e scioglietelo in una ciotola a bagnomaria (oppure nel microonde). Aggiungete man mano un poco d’acqua e un cucchiaio di miele.

2. Dopo aver amalgamato bene gli ingredienti, togliete il composto dal fuoco e adagiatelo su di un piano di lavoro per permettere al cioccolato di raffreddarsi rapidamente. Si consiglia un piano di lavoro in marmo per accelerare il raffreddamento.

3. Una volta raffreddato, cominciate a lavorarlo con le mani. Aggiungete lo poi zucchero a velo e il colorante alimentare e continuate a lavorare il composto per circa 2-3 minuti.

4. Prendete una pellicola trasparente – va bene anche della carta da forno -, adagiateci il cioccolato plastico e aspettate che si riposi per almeno 30 minuti in un ambiente fresco.

5. Trascorso il tempo di riposo, il cioccolato plastico avrà raggiunto una certa consistenza. Vi basterà lavorarlo di nuovo con le mani per farlo tornare malleabile e creare speciali forme per le vostre torte.

Curiosità

La scelta del cioccolato bianco non è casuale: infatti l’utilizzo del cioccolato bianco vi permetterà di ottenere un cioccolato plastico di diversi colori a seconda del tipo di colorante che decidete di utilizzare.

Se il cioccolato plastico dovesse essere poco compatto o troppo molle dopo i 30 minuti di riposo, potete correggerlo con un’altra spolverata di zucchero a velo, senza però esagerare, altrimenti, si rischia l’effetto contrario.

Idee per la decorazione

Eccoci arrivati alla fase più bella: la decorazione!

Non dovete far altro che usare la fantasia e l’immaginazione! Potete utilizzare delle formine per realizzare stelle o cuori, creare delle lettere, dei fiori, degli animali o magari realizzare delle vere e proprie decorazioni su più strati.

State sicuri che lascerete tutti a bocca aperta!

 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons