Loading...

Come fare i rinfreschi del lievito madre?

L’arte della panificazione è una delle più antiche che affonda le sue radici nella storia di tutte le culture e il lievito madre rappresenta senza ombra di dubbio l’ingrediente più ottimale per realizzare prodotti che necessitano di un processo di lievitazione più o meno lungo.

Per preparare il lievito madre in casa bisogna seguire dei passaggi ben precisi, soprattutto per quanto riguarda i rinfreschi periodici a cui dobbiamo sottoporlo.

Se stai cercando informazioni sulla procedura dei rinfreschi del lievito madre allora non puoi assolutamente perderti i contenuti di questo articolo!

A cosa servono i rinfreschi del lievito madre?

Rinfrescare il lievito madre è di fondamentale importanza, soprattutto quando non abbiamo la possibilità di usarlo con frequenza.

I rinfreschi del lievito madre servono infatti proprio per permettere a questo importante ingrediente di mantenere tutte le sue proprietà, soprattutto per quanto riguarda la sua capacità di lievitazione.

Per questo motivo, come vedremo meglio più avanti, se hai a disposizione il lievito madre ma non hai il tempo di usarlo a intervalli regolari, sarebbe opportuno fare i rinfreschi rispettando una cadenza precisa.

Solo in questo modo puoi essere sicuro che i prodotti che andrai a realizzare con questo prezioso ingrediente avranno un naturale e sano processo di lievitazione.

Come fare i rinfreschi al lievito madre?

Per fare i rinfreschi al lievito madre basta aggiungere farina e acqua al composto, in proporzione al peso del lievito madre che hai preparato in precedenza.

In questo modo i microrganismi presenti nel lievito possono continuare il loro processo di fermentazione, aumentando di volume e di capacità di lievitazione.

Ricorda che si tratta di un procedimento che deve essere fatto con regolarità. In linea di massima, se conservi il lievito madre in frigorifero puoi fare i rinfreschi anche una volta a settimana.

Se invece lo conservi a temperatura ambiente sarebbe opportuno rinfrescarlo ogni giorno.

Quanti rinfreschi dobbiamo fare prima di usare il lievito madre?

Il numero di rinfreschi a cui sottoporre il lievito madre dipende sicuramente dalla ricetta che vogliamo preparare.

In linea di massima possiamo dire che, generalmente, sono necessari 2 o 3 rinfreschi prima di usare il lievito madre, così da essere sicuri di averlo reso più forte e, quindi, di aver migliorato anche la sua efficacia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons