Loading...

Come fare il ciambellone

ciambellonePreparare un ciambellone è davvero semplice e veloce ed è una soluzione ideale per preparare un dolce “presto fatto” a casa.

Tutto quello che serve è una manciata di ingredienti facilmente reperibili in qualsiasi dispensa, ovvero:

  • Zucchero, 200 grammi
  • Farina 00, 300 grammi
  • Latte, 180 millilitri
  • Burro, 150 grammi (al posto del burro si può usare Olio Extravergine di Oliva, 160 grammi)
  • Uova, 3
  • Lievito per dolci, 1 bustina
  • Limone, 1 intero
  • Sale, quanto basta
  • Zucchero a velo, quanto basta

Preparazione del Ciambellone Classico

Si comincia con l’unire zucchero e uova che vanno sbattuti insieme fino a formare un preparato bello schiumoso. Poi si aggiunge il burro, che avrete fuso in una pentolina, il latte e la farina Doppio Zero e, a seguire, aggiungere sale e il succo spremuto dal limone. Lavorare bene l’impasto fino a farlo amalgamare a dovere e alla fine unire anche il preparato per dolci.

La cottura del Ciambellone

A parte dovrete aver preparato uno stampo per ciambelle debitamente unto con il burro e spolverato con un velo di farina. Nello stampo, che dovrà avere la forma rotonda classica con un’apertura centrale, andrete a versare l’impasto già pronto che andrà successivamente inserito nel forno già caldo, dove dovrà restare ad una temperatura di 180°C per circa 40-45 minuti.

Una volta estratto dal forno assicuratevi che non vi siano imperfezioni o cottura eccessiva, lasciate raffreddare e cospargete con abbondante zucchero a velo. Tagliate a fette e mangiate a piacimento, magari inzuppato in bevande calde o accompagnato da un cucchiaio di miele o marmellata.

Le varianti del Ciambellone

Oltre a quello classico, il ciambellone può avere alcune varianti, ad esempio, al posto dell’aroma al limone, si può usare un aroma di arancia (basta sostituire il succo di un’arancia a quello del limone), oppure si può utilizzare qualsiasi altro aroma, tipo la vaniglia, la cannella e il resto lo potete fare utilizzando la vostra fantasia.

Il Ciambellone al Cacao o Bicolore

Una delle varianti più diffuse è il ciambellone al cacao, che si ottiene separando una parte del preparato al quale andrete ad aggiungere del cacao. Al momento della disposizione nello stampo, verserete l’impasto classico per primo, e aggiungerete il restante impasto al cacao soltanto dopo.

Ciambellone allo Yoghurt

Questo tipo di ciambellone si prepara allo stesso modo. Bisogna avere soltanto cura di unire all’impasto ottenuto anche lo yogurt che, in questo modo, si va a mescolare con i restanti ingredienti. Per la cottura vale lo stesso discorso, anche se è meglio lasciare in forno qualche minuto in più, per farlo asciugare meglio.

Ciambellone Americano

Un discorso leggermente diverso merita il ciambellone Americano che differisce leggermente negli ingredienti:

  • Zucchero, 300 grammi
  • Farina 00, 300 grammi
  • Burro, 100-150 grammi
  • Uova, 5
  • Acqua, 1 bicchiere
  • Olio di Semi di Girasole, 5 cucchiai
  • Lievito per dolci, 1 bustina
  • Limone, scorza grattugiata di 1 limone intero
  • Sale, quanto basta
  • Zucchero a velo

La preparazione è simile a quella del ciambellone classico. Montare zucchero e tuorli d’uovo da una parte e gli albumi con il sale dall’altra, unire gli ingredienti un po’ alla volta, e far cuocere per circa 50 minuti a 180°, fino a quando cioè la superficie diventa di colore dorato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons