Loading...

Come fare la Crema al burro: guida completa

preparare usare conservare crema al burroLa crema al burro è una preparazione dolciaria molto usata in pasticceria (e, più precisamente, nell’ambito del cake design) per farcire, rivestire o decorare torte e cupcakes.

Ecco ciò che vi occorre sapere non solo per preparare la crema al burro, ma anche per usarla e, eventualmente, conservarla in modo ottimale.

La preparazione

Ingredienti

  • 175 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 50 ml di acqua
  • 6 tuorli d’uovo (circa 90 g)
  • una bacca di vaniglia

Queste sono le dosi che occorrono per preparare circa 300 g di crema al burro, sufficiente per rivestire una torta con diametro di 26-28 cm oppure per guarnire 6-7 cupcakes.

Procedimento

Tirate fuori dal frigorifero il burro e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente.

In un pentolino con il fondo spesso versate l’acqua e lo zucchero. Mescolando di tanto in tanto, fate sciogliere lo zucchero, fino ad ottenere uno sciroppo omogeneo e privo di grumi.

Ponete nel pentolino un termometro da cucina e, senza più mescolare, portate lo sciroppo ad una temperatura di 121°C.

Rompete le uova e mettete i tuorli in una ciotola capiente e dai bordi alti. Quindi, usando uno sbattitore elettrico cominciate a montarli.

Ai tuorli d’uovo unite a filo lo sciroppo di zucchero, ancora caldo, e continuate a lavorare il tutto con lo sbattitore.

Quando il composto è ben montato lasciatelo raffreddare.

Riprendete il burro, ormai morbido, mettetelo in una ciotola e, servendovi di una spatola di plastica o di silicone, lavoratelo fino a farne una crema.

Quindi, unite il burro al composto di tuorli d’uovo e sciroppo di zucchero

Aprite la bacca di vaniglia, estraetene i semini neri e unite questi ultimi agli altri ingredienti.

Azionate nuovamente lo sbattitore e lavorate il composto finché non avrà assunto una consistenza cremosa e omogenea.

A questo punto non dovete fare altro che riporre la crema al burro in frigorifero e tirarla fuori solo al momento di utilizzarla.

Gli usi

Per glassare

Questa crema è perfetta, innanzi tutto, per glassare le torte (solitamente di pan di Spagna) che dovranno essere rivestite con pasta di zucchero, poiché fa sì che quest’ultima possa aderire al meglio.

Infatti, oltre a rendere perfettamente liscia la superficie della torta, la crema al burro ha la funzione di isolarne il contenuto umido, che altrimenti rischierebbe di bagnare la pasta di zucchero.

Per decorare

La crema al burro viene anche usata per creare piccole decorazioni.

Queste, una volta realizzate e fatte raffreddare e solidificare in frigorifero, potranno essere applicate su torte e cupcakes.

In alternativa, potete decidere di creare le decorazioni (roselline, foglie, festoni, decori astratti…) direttamente sulla torta o sul cupcake e, quindi, porre il tutto in frigorifero.

Per farcire

Infine, potete sfruttare questa crema dolce per farcire le vostre torte di pan di Spagna.

La conservazione

La cosa migliore è preparare la crema al burro appena prima di utilizzarla.

Tuttavia, può capitare che – per ragioni di tempo – abbiate bisogno di prepararla in anticipo. In questo caso, dovete aver cura di conservarla al meglio.

Se vi è sufficiente che la crema si mantenga per 10-15 giorni, potete riporla in frigorifero, all’interno di un contenitore a chiusura ermetica. Prima di usarla, dovrete semplicemente tirarla fuori dal frigorifero e lasciarla ammorbidire per alcuni minuti a temperatura ambiente.

Se, invece, avete bisogno che si conservi per tempi più lunghi, una volta messa nel contenitore per alimenti congelatela. Prima di usarla, dovrete farla scongelare a temperatura ambiente e – volendo –  farla ulteriormente ammorbidire ponendola per alcuni minuti in forno a 60°C.

Altri utili consigli

Come aromatizzarla?

Molto spesso la crema al burro viene aromatizzata con dei semi di vaniglia – come indicato poco fa – o, eventualmente, con alcune gocce di essenza di vaniglia.

Tuttavia, a seconda dei gusti personali e della ricetta che si intende realizzare, è possibile dare a questa crema aromi diversi. Potete scegliere, ad esempio, di aromatizzarla con caffè solubile, succo o liquore all’arancia, pasta di pistacchi, latte di cocco

Come colorarla?

Una volta preparata la vostra crema al burro, potete decidere di lasciarla del suo colore naturale oppure di darle un colore diverso.

In questo secondo caso, scelto il colore, unite alla crema un po’ di colorante alimentare in polvere o qualche goccia di colorante alimentare in gel. Quindi, mescolate bene la crema fin quando non si sarà colorata in maniera uniforme.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons