Loading...

Come grattugiare il cioccolato

Come grattugiare il cioccolatoIl cioccolato, sia grattugiato, sia scaglie o a riccioli, è molto usato per guarnire dolci e gelati.

Ma ottenere un buon cioccolato grattugiato non è facile come potrebbe sembrare, perciò vogliamo darvi qualche piccolo suggerimento per grattugiare il cioccolato con risultati soddisfacenti.

Gli strumenti

Sono molte le ricette che richiedono il cioccolato grattugiato. Che cosa sarebbe, per esempio, la famosa stracciatella, senza il cioccolato grattugiato?

In commercio ci sono diversi strumenti che consentono tale operazione come le apposite grattugie regolabili in acciaio o silicone che riducono il cioccolato in polvere oppure in scaglie molto sottili.

Ci sono i tritatutto, le grattugie per tavolette di cioccolato regolabili e persino una mandolina in ceramica che consente di ottenere pezzetti spessi tre millimetri, la misura ideale per il cioccolato grattugiato.

Come grattugiare il cioccolato

Bastano gli strumenti per ottenere un buon cioccolato grattugiato? Sicuramente no. Ecco che cosa bisogna fare prima, durante e dopo l’operazione.

Prima

Per essere grattugiato il cioccolato deve essere molto freddo. Perciò è necessario tenerlo nel freezer per qualche ora prima di procedere all’operazione.

Nel caso serva grattugiarne un discreto quantitativo, è consigliabile dividere il cioccolato in pezzi, in modo da lasciare in frigo gli altri mentre ne lavorate uno. Per tagliare a pezzi il cioccolato, potete utilizzare un coltello a lama larga molto affilato.

Non tenete i pezzi di cioccolato con le mani perché il calore potrebbe riscaldarlo: per grattugiarlo avvolgete i pezzi da lavorare nella carta da forno.

Durante

Usate una grattugia con i fori larghi oppure uno strumento che consenta di regolare lo spessore dei granelli per un massimo di tre millimetri. Ricordate che il cioccolato grattugiato è molto volatile, perciò evitate gesti affrettati o luoghi con correnti d’aria, altrimenti il cioccolato potrebbe spargersi ovunque.

Dopo

Il cioccolato grattugiato si scioglie con estrema facilità perciò usatelo appena pronto. L’ideale sarebbe grattugiarlo direttamente sul dolce, la crema o il gelato che volete guarnire. Se proprio non potete usarlo subito, mettetelo a riposare su una superficie asciutta.

I riccioli di cioccolato

Oltre al cioccolato grattugiato, potrebbe esservi utile sapere anche come preparare i riccioli di cioccolato. In questo caso non serve spezzettare la tavoletta, che potete mettere intera nel freezer per circa venti minuti.

Togliete dal frigo il cioccolato e con l’aiuto di un pelapatate ritagliate tante striscioline che, come per magia, prenderanno la forma di golosi riccioli. Se vi accorgete che la lama affonda troppo nel cioccolato, rimettete la tavoletta nel freezer e ripetete l’intera operazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons