Loading...

Come preparare il croccante al cioccolato in casa

Come preparare il croccante in casaIl croccante è uno snack versatile e gustoso che conquista proprio tutti.

Che sia alle mandorle, alle nocciole, alle arachidi o al sesamo, in tutta Italia non c’è ricorrenza o sagra paesana senza il croccante tipico della zona. Fra le tante varianti, noi abbiamo scelto per voi il croccante al cioccolato. Ecco come prepararlo in casa.

Il croccante

Il croccante è un dolce molto antico. Le sue origini si fanno risalire principalmente alla tradizione araba. Non a caso nel croccante al sesamo, il dolce natalizio per antonomasia dell’Italia del Sud, si possono ritrovare sapori e profumi tipici del Medio Oriente.

La versione classica del croccante si prepara con miele, zucchero, spezie e frutta secca a piacere. Si fanno sciogliere miele e zucchero a fuoco lento e alla fine si aggiungono spezie e frutta secca. In questo modo si ottiene uno snack goloso da mangiare in ogni momento della giornata.

Il croccante è un’ottima merenda ma, in alcune versioni, si trasforma in un goloso dessert da fine pasto. Ed è proprio questo il caso del croccante al cioccolato. Ecco una ricetta molto facile per preparare questo croccante in casa.

Croccante al cioccolato

Ingredienti

  • Cioccolato fondente: 150 grammi
  • Mandorle: 400 grammi

Procedimento

Le mandorle

Riempite una pentola di acqua e mettetela su fuoco. Nel frattempo sgusciate le mandorle e accendete il forno. Quando l’acqua ha raggiunto il bollore, versateci le mandorle. Fate sbollentare le mandorle per un paio di minuti e poi scolatele. Senza aspettare che si raffreddino, pulite le mandorle dalla pellicina marrone esterna e disponetele sulla teglia da forno. Infornate e fate tostare a 200 gradi per qualche minuto.

Il cioccolato

Spezzettate il cioccolato e mettetelo a fondere a bagnomaria. Usando il termometro per cioccolato, controllato la temperatura che non deve mai superare i 45 gradi.

Il croccante

A cioccolato completamente fuso aggiungete le mandorle tostate e mescolate bene. Foderata una teglia con la carta da forno e versatevi dentro il composto di cioccolato e mandorle. Livellate e pressate bene con un cucchiaio di legno fino a raggiungere lo spessore desiderato.

Lasciate solidificare a temperatura ambiente. Quando il croccante avrà raggiunto la consistenza giusta, potete tagliarlo nella forma che preferite.

Per dare ai vostri croccantini la forma di piccoli rombi, il croccante va tagliato in linee oblique incrociate dalla larghezza desiderata. Una volta tagliati, potete mettere i croccanti in appositi pirottini di carta e disporli su un vassoio di portata.

Ricordate che i croccanti al cioccolato, al contrario di quelli preparati con il caramello di miele e zucchero, non si possono conservare a lungo: vanno consumati entro un paio di giorni al massimo. Perciò il nostro consiglio è di non esagerare nelle dosi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons