Loading...

Come preparare la confettura di rose in casa: la ricetta

roseOggi parleremo della preparazione di una ricetta molto elegante e raffinata. Vi illustro la preparazione della confettura di rose, una marmellata semplice ma di grande effetto.

Delicatissima e molto dolce è adatta ad essere utilizzata per farcire dessert e piccoli pasticcini.

Questa marmellata non è semplicissima da realizzare e necessita di molta attenzione al momento di addensare il composto per ottenere la consistenza giusta. Ma passiamo alla ricetta.

Ingredienti

  • 400 g di petali di rosa;
  • 340 g di zucchero;
  • Il succo di 1 limone;
  • 2 bicchieri di acqua.

Preparazione

Lavate con cura i petali di rosa sciacquandoli più volte sotto l’acqua corrente fredda. Lasciateli a scolare in un colapasta, poi sminuzzateli in piccoli pezzi.

In una pentola di acciaio a fondo spesso inserite lo zucchero e un bicchiere di acqua e il succo di limone. A fiamma molto bassa, lasciatelo sciogliere mescolando continuamente. 

Aggiungete i petali di rosa e continuate la cottura per 5 minuti. Aggiungete ora un altro bicchiere di acqua a temperatura ambiente e lasciate cuocere la marmellata fino a quando non avrà raggiunto la consistenza giusta.

Prima di spegnere il fornello, fate la prova del piattino per controllare se la marmellata ha raggiunto la densità perfetta. Mettete quindi mezzo cucchiaino di marmellata in un piattino e capovolgetelo. Se la confettura rimane attaccata senza cadere, allora la marmellata è pronta.

Prendete i vasetti di vetro precedentemente sterilizzati e versateci dentro la confettura. Chiudete immediatamente con il tappo e capovolgete il barattolo lasciandolo in questa posizione per tutta la notte.

Il mattino seguente potrete rimettere i vasetti nella posizione corretta e riporli nella dispensa. Se volete che la marmellata abbia un tempo di conservazione più lungo allora, dopo aver riempito i barattoli di vetro, posizionateli dentro una pentola in grado di contenerli tutti e copriteli con un canovaccio. Riempite la pentola di acqua fino a coprirli completamente.

Lasciate che l’acqua bolle e mantenete la fiamma accesa ancora 10 minuti dopo che l’acqua avrà preso il bollore. Togliete i vasetti dalla pentola dopo che l’acqua si sarà intiepidita.

Asciugate i barattoli e riponeteli in dispensa.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons