Loading...

Come preparare le Mince Pies a casa

ricetta dolcetti mince piesLe mince pies sono dolcetti natalizi di origine anglosassone – e, più precisamente, irlandese – caratterizzati da un gustoso e profumato ripieno a base di mincemeat, una particolare conserva costituita principalmente da mele, spezie, canditi, frutta secca e liquore.

La tradizione irlandese vuole che venga realizzata una mince pie per ogni commensale e che le tortine siano servite il giorno stesso di Natale o, comunque, come accennato poco fa, durante le festività natalizie.

Volete gustare un dolce natalizio diverso dal classico pandoro o panettone? Ecco tutto ciò che vi occorre sapere per preparare delle mince pies davvero perfette.

La ricetta

Ingredienti (per circa 12 mince pies)

Per la pasta:

  • 135 g di farina 00
  • 15 g di mandorle sgusciate
  • 90 g di burro
  • 35 g di zucchero bianco o di canna
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 tuorlo d’uovo
  • scorza grattugiata di ½ limone

Per il ripieno:

  • 175 g di uva passa scura
  • 125 g di uva passa chiara
  • 125 g di ribes disidratato
  • 125 g di canditi a cubetti
  • 175 g di mele Granny Smith
  • 120 g di zucchero grezzo di canna
  • 1 cucchiaio di melassa
  • 1 limone
  • 50 g di margarina
  • 15 g di burro
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1 cucchiaio di spezie miste tritate o grattugiate (chiodi di garofano, noce moscata, zenzero…)
  • ½ cucchiaio di Brandy o Rum o Whiskey

Al posto delle Granny Smith, potete impiegare anche altre mele, purché il loro sapore sia caratterizzato da una nota acidula (ad esempio, mele Fuji, mele Golden Delicious….)

Nel caso una parte della mincemeat dovesse avanzarvi, potete utilizzare questa deliziosa conserva per realizzare altre mince pies. Oppure – dopo averla fatta cuocere in forno caldo a 220°C per circa 3 ore – potete conservarla all’interno di barattoli di vetro ben sterilizzati e a chiusura ermetica e, quando lo desiderate, gustare la mincemeat da sola o spalmata su pane o fette biscottate.

Preparazione dei cestini di pasta

Per preparare le mince pies cominciate dalla realizzazione dei cestini di pasta che conterranno il ripieno dei dolcetti.

Ponete le mandorle, precedentemente sgusciate, nel mixer e tritatele fino a farne una polvere molto fine.

Setacciate la farina 00 e raccoglietela in un recipiente capiente.

Unite ad essa le mandorle tritate e aggiungete anche il burro, prima fatto ammorbidire a temperatura ambiente e tagliato a pezzetti.

Quindi, unite lo zucchero, la scorza grattugiata di limone e mescolate bene con un cucchiaio, così da incorporare tra loro tutti gli ingredienti.

Mettete il tuorlo d’uovo in una ciotolina e sbattetelo insieme a tre cucchiai di latte.

Poi, trasferitelo nel recipiente contenente gli altri ingredienti e lavorate il tutto fin quando non avrete ottenuto un impasto omogeneo.

Fatene una palla e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno ½ ora.

Con un matterello stendete l’impasto su un piano leggermente infarinato e, utilizzando un disco coppapasta o anche dei semplici bicchieri o tazzine, ricavate 12 tondi con diametro di 7,5 cm ed altri 12 con diametro di 5 cm.

Imburrate bene 12 stampini per tartellette e foderate l’interno di ognuno (sia il fondo sia il bordo) con uno dei dischi di pasta da 7,5 cm.

Preparazione della farcitura

Quindi, dedicatevi alla preparazione della mincemeat, che vi servirà per farcire le tartellette appena preparate.

Innanzi tutto, fate rinvenire l’uva passa (sia quella chiara sia quella scura). Per far ciò, mettete in ammollo gli acini – per 10-15 minuti – in un recipiente contenente acqua tiepida, che – volendo – potete aromatizzare con un po’ di Rum o di altro liquore a piacere.

Procedete allo stesso modo per far rinvenire anche il ribes disidratato.

Sbucciate le mele e tagliatele a spicchi. Dopo averle ridotte a tocchetti, mettetele da parte.

Grattugiate la scorza di limone e raccoglietela in una ciotolina. Poi, spremete per bene tutto il succo dell’agrume.

Ponete su fuoco dolce un tegame antiaderente e fatevi sciogliere il burro. Aggiungete le mele a tocchetti e lasciatele appassire.

Quindi, mettete nel tegame anche l’uva passa e il ribes (prima scolati e strizzati), la margarina, i canditi, lo zucchero di canna, la melassa, il succo e la scorza di limone, la cannella in polvere, le spezie miste tritate o grattugiate e, per finire, il liquore che avete scelto di utilizzare.

Con un cucchiaio di legno mescolate il tutto, in modo che i sapori dei diversi ingredienti si amalgamino per bene.

Quindi, attendete che il composto si intiepidisca.

La composizione e la cottura delle mincepies

Riprendete le tartellette che avete messo negli appositi stampini e, al centro di ognuna, ponete 1-2 cucchiaini di mincemeat (non esagerate con la quantità di ripieno, per evitare che – in cottura – questo finisca per fuoriuscire dal cestino di pasta).

Quindi, bagnate i bordi delle tartellette e, premendo bene, sigillate ogni tortina con uno dei dischi di pasta piccoli (uno di quelli con diametro di 5 cm, per intenderci).

Fate cuocere le mince pies in forno caldo a 200°C per circa 15 minuti o fin quando i cestini di pasta non risulteranno dorati.

Una volta sfornate, lasciatele intiepidire appena 5-10 minuti. Quindi, non vi resta che servire e gustare le vostre mince pies, magari guarnite con una spolverata di zucchero a velo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons