Loading...

Come preparare lo yogurt turco: la ricetta

yogurt turcoLo yogurt è un derivato del latte conosciuto e amatissimo in tutto il mondo. Non tutti sanno però che lo yogurt nasce come un cibo neutro e dal sapore assolutamente naturale e che anticamente non era concepito per essere mescolato ai più svariati aromi di frutta.

Lo yogurt è un alimento tipico turco ed è sempre presente in cucina: viene consumato sia fresco che nelle varie pietanze cotte o crude e viene utilizzato per preparare tantissimi tipi di salse.

Un po’ di storia

Il vero yogurt è una pietanza antichissima che i turchi portano con sé da sempre, anche quando si sono trovati a fronteggiare spostamenti e migrazioni. C’era quando nell’antichità si sono avvicinati all’Anatolia e c’è ancora oggi.

Lo yogurt in Turchia si vende comunemente al chilo e non nei tristissimi microscopici vasetti che siamo abituati a vedere nei nostri banco frigo. Le famiglie consumano yogurt ogni giorno e acquistano un gran numero di confezioni al mese.

I turchi lo utilizzano per preparare qualsiasi tipo di pietanza, che sia di carne o di pesce, e dagli antipasti alle insalate, passando per primi e secondi. È quindi un alimento da provare necessariamente in caso vi trovaste a visitare la Turchia.

La ricetta dello yogurt turco

La consistenza dello yogurt turco è più compatta rispetto a quella di altri tipi di yogurt grazie ai suoi tempi di fermentazione e al processo di colatura che permette di eliminare i liquidi in eccesso. Vi proponiamo due ricette.

Procedimento veloce

Prendete una ciotola e un colino a maglie fini. Mettete una garza sterile sul colino e versateci mezzo chilo di yogurt bianco magro (potete acquistarlo al supermercato). Lasciate il tutto a colare per almeno 2 ore, ma non superate le 8 ore. Fate attenzione a non far toccare lo yogurt del colino con il siero nella ciotola.

Procedimento lento

Mettete un litro di latte intero a bollire a fiamma media. Appena il latte comincia a bollire, spegnete il fuoco ed eliminate la patina. Prendete un termometro da cucina e aspettate che il latte raggiunga la temperatura di 40°.

Aggiungete due cucchiai di yogurt bianco magro con fermenti lattici vivi, versate il composto in un contenitore sterile di vetro e chiudetelo ermeticamente. Avvolgete i vasetti in una coperta e metteteli in forno leggermente caldo per qualche minuto, poi spegnete. Dopo 10 ore avrete il vostro yogurt da colare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons