Loading...

Come realizzare le mandorle pralinate

Avete un aperitivo con amici a casa vostra e non sapete cosa preparare per accompagnare il vostro piacevole incontro? Nessuna paura, questa ricetta viene in vostro soccorso.

Le mandorle pralinate sono uno snack classico molto goloso e apprezzato da qualsiasi palato in giro per il mondo.

Grazie allo zucchero caramellato che le avvolge sono un piacere non solo per via del gusto, ma anche grazie alla loro consistenza molto croccante e soddisfacente.

Se non avete a disposizione delle mandorle, potrete tranquillamente realizzare la stessa ricetta utilizzando nocciole o arachidi.

Andiamo a scoprire tutti gli ingredienti che andremo ad utilizzare per la preparazione del nostro sfizioso snack.

Ingredienti

Per realizzare questa ricetta, avremo bisogni pochi e semplici ingredienti:

  • 150g di mandorle;
  • 35 ml di acqua;
  • 120g di zucchero.

Preparazione

Cominciamo a realizzare la nostra ricetta occupandoci delle mandorle.

In una padella d’acciaio andiamo ad unire tutti i nostri ingredienti.

Quindi accendiamo il fuoco a media intensità e cominciamo a mescolare con cura utilizzando un cucchiaio di legno.

Aspettiamo che lo zucchero si sciolga perfettamente amalgmandosi con l’acqua.

Portiamo l’acqua a bollore ed è proprio qui che il processo di cristaliizzazione comincerà andandosi ad unire alle mandorle.

Diminuiamo gradualmente l’intensità della fiamma, in modo da permettere allo zucchero di avvolgersi intorno alle mandorle.

Una volta che noteremo che lo zucchero avrà preso il classico colore del caramello, potremo spegnere il fuoco.

Prendiamo una teglia da forno e rivestiamola con della carta apposita.

Quindi depositiamo le nostre mandorle caramellate al suo interno, facendo attenzione a non farle entrare in contatto tra di loro.

Bisognerà solo aspettare che le mandorle si raffreddino e il nostro snack goloso sarà pronto per accompagnare il nostro aperitivo.

Per quanto riguarda la conservazione, queste mandorle possono essere conservate all’interno di un contenitore dotato di chiusura emetica fino a una decina di giorni.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons