Loading...

Come usare lo sciroppo d’agave nelle nostre ricette

sciroppo d'agaveL’agave è un dolcificante naturale, spesso venduto sotto forma di sciroppo, sempre più comune anche nel nostro paese, che tradizionalmente lo aveva ignorato fino a pochi anni fa.

Ha delle proprietà relativamente interessanti (no, non è affatto dietetico) e, dato che è praticamente insapore può essere un’ottima aggiunta per i nostri dolci.

Vediamo insieme come inserirlo, al posto dello zucchero o di altri dolcificanti, nelle nostre ricette.

Perché l’agave?

L’agave può essere un’alternativa più che interessante per chi vuole preparare dolci professionali, che non abbiano un gusto forte di dolcificante (è il caso del miele o dello zucchero di canna, ad esempio) e che vogliono sperimentare la cottura di preparati da forno dolci con dolcificanti liquidi. Si tratta di una competenza che è assolutamente necessaria per chi vuole diventare un professionista della pasticceria e l’agave è forse proprio l’ingrediente giusto per provarci.

Cosa può sostituire?

L’agave, o meglio, il suo sciroppo, può sostituire praticamente tutti i dolcificanti che possiamo utilizzare nei nostri dolci, miele compreso. L’unico problema è che è venduto in forma liquida e che quindi deve essere necessariamente equilibrato con la quantità di altri liquidi all’interno della nostra ricetta.

La tabella per sostituire zucchero e altri dolcificanti con l’agave

Di seguito potete trovare la tabella di corrispondenze tra quelli che sono i dolcificanti di uso più comune e lo sciroppo di agave:

  • Per il miele: si usano esattamente le stesse quantità;
  • Per lo sciroppo d’acero: si usano anche qui le stesse identiche quantità;
  • Per lo sciroppo di mais: metà dello sciroppo d’agave e rimuoviamo 1/3 degli altri liquidi, che siano latte, acqua o grassi liquidi;
  • Per lo zucchero: usiamo solo i 2/3 rispetto allo zucchero. Riduciamo i liquidi di 1/4;
  • Per lo zucchero di canna grezzo stesso discorso: 2/3 della quantità prevista di zucchero e 1/4 in meno di liquidi.

Con la tabella che trovate poco sopra potrete sostituire con lo sciroppo d’agave qualunque tipo di dolcificante. Provateci e poi fateci sapere com’è andata. Siamo sicuri che sarà un successo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons