Loading...

Confettura di Fragole: la Ricetta per farla a Casa

fragole confetturaLa prima operazione per preparare un’ottima confettura di fragole in casa si svolge dal fruttivendolo, dove la scelta della frutta deve essere svolta accuratamente.

Preferite le fragole mature, ma non rovinate in modo da avere un prodotto ottimo per essere conservato.

Le fragole molto mature sono ottime per preparare una sana confettura perchè risultano più dolci di quelle più dure e sappiamo bene che lo zucchero è un ottimo conservante.

Vi illustro passo passo come preparare la marmellata di fragole in casa e come conservarla per il periodo invernale.

Ingredienti

  • 1 kg di fragole;
  • 500 g di zucchero;
  • Il succo di un limone.

Preparazione

Lavate accuratamente le fragole sotto l’acqua corrente, poi mettetele a scolare in un colapasta. Prendete un canovaccio pulito ed asciugatele delicatamente senza farle schiacciare.

Staccate il picciolo verde e tagliatele a metà. Con un coltellino privarle della parte bianca interna e tagliarle ancora in 2 parti.

Mettetele in una pentola di acciaio inossidabile insieme al succo di limone e a metà dello zucchero. Lasciatele riposare per 4 ore lontano da fonti di calore. Mescolatele di tanto in tanto.

Versate nella pentola l’altra metà dello zucchero e accendete la fiamma. Portare ad ebollizione e lasciare cuocere la confettura per 1/2 ora.

Spegnete la fiamma e con un passaverdura tritate le fragole fino a farle diventare una purea. Rimetterle nella pentola e continuare la cottura ancora per un’ora. Prima di spegnere il fuoco, controllate se la confettura è pronta mettendone un cucchiaino in un piattino. Provate a capovolgerlo, se la marmellata rimane attaccata al piatto, potete spegnere la fiamma perchè vuol dire che è pronta per essere conservata.

A questo punto, prendete i vasetti che serviranno a contenerla e versateci la marmellata di fragola fino ad arrivare ad un centimetro dal bordo.

Chiudeteli con il coperchio e capovolgete i vasetti. Questa operazione serve a sterilizzare il contenitore anche nella parte alta.

Lasciateli capovolti per tutta la notte in un luogo poco arieggiato e lontano da fonti di calore.

A questo punto i vasetti sono pronti per essere riposti nella dispensa ed essere usati per la preparazione di ottimi dolci.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons