Loading...

Croccante al pistacchio: la ricetta completa

pistacchioPreparato soprattutto durante il periodo natalizio, il croccante è una specialità della cucina romana ma ormai famosa in tutto il mondo, che ha superato di gran lunga i confini del Lazio prima e d’Italia poi.

Preparare questa stuzzicheria è davvero molto semplice, anche se richiede dei passaggi a cui si deve prestare molta attenzione.

Può essere preparato usando vari tipi di frutta secca, che danno tutti un risultato eccellente anche se sensibilmente diverso.

Oggi voglio illustrare la ricetta della versione con i pistacchi, semi molto saporiti dal sapore unico ed inconfondibile. Seguite questa semplice ricetta per ottenere un dolcetto sicuramente graditissimo da tutti i bambini.

Ingredienti

  • 500 g di pistacchi;
  • 500 g di zucchero semolato;
  • 100 ml di acqua;
  • 1 cucchiaino di succo di limone.

Preparazione

Per preparare il croccante al pistacchio per prima cosa è necessario preparare un buon caramello che avvolgerà i semi.

Versate lo zucchero in una padella larga e unite il succo del limone e l’acqua. Accendete la fiamma a temperatura moderata e lasciate che i tre ingredienti formino il caramello. In questa fase l’acqua e lo zucchero non devono mescolati, ma devono essere lasciati imbrunire a fiamma bassa.

Appena avranno raggiunto il colore giusto, versate nella padella i pistacchi e mescolate per bene fino a quando tutto il caramello non avrà aderito perfettamente ai chicchi.

Stendete un foglio di carta forno unta di olio e versateci sopra il croccante appena preparato. Ricopritelo con un altro foglio di carta forno sempre unto di olio.

Con l’aiuto di un matterello stendetelo uniformemente fino a raggiungere uno spessore di circa 1 centimetro. Togliete il foglio superiore di carta e, con un coltello, incidete il blocco di croccante formando tanti quadrati della grandezza che desiderare.

Non arrivate fino in fondo, ma intaccatelo a circa metà dello spessore in modo che, appena si sarà seccato, farete meno fatica a ricavarne dei pezzi più piccoli.

Ora lasciate il croccante a raffreddare in un luogo fresco e asciutto per almeno 2 ore dopodiché potete tranquillamente servirlo.

Il croccante è difficile da tagliare, ma questo non sarà un problema, dato che anche spaccandolo in parti si potrà ottenere un risultato di sicuro impatto.

Il croccante ai pistacchi è anche un’ottima idea regalo, al posto del banale e ormai stantio torrone industriale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons