Loading...

Crostata ai fichi: la ricetta

crostata ai fichiQuella che andremo a preparare in questa ricetta è una crostata semplicissima fatta con fichi freschi e con aggiunta di confettura dello stesso frutto.

Una crostata, questa, adatta per la merenda da servire con una fumante tazza di tè durante un pomeriggio autunnale.

Vediamo come prepararla seguendo insieme questa ricetta.

Ingredienti

Per la base

  • 300 g di farina;
  • 1 uovo;
  • 160 g di zucchero;
  • 120 g di burro;
  • 1 scorza di limone;
  • Un pizzico di sale.

Per farcire

  • 10 fichi;
  • 1 barattolo di confettura di fichi.

Preparazione

Su una spianatoia disponiamo la farina a fontana e al centro lasciamo cadere il burro precedentemente tagliato a piccoli tocchi. Mescoliamo con cura i due ingredienti fino ad ottenere un impasto sabbioso. Aggiungiamo ora l’uovo, lo zucchero, la scorza del limone e il pizzico di sale.

Ammassiamo velocemente fino ad ottenere un panetto compatto e molto liscio. Avvolgiamolo nella pellicola trasparente e lasciamolo in frigorifero a riposare per 2 ore. Intanto imburriamo ed infariniamo uno stampo per crostate.

Trascorso il tempo di riposo, riprendiamo il panetto e, con l’aiuto di un matterello, stendiamo l’impasto fino ad ottenere una sfoglia larga tanto da coprire l’interno dello stampo. Adagiamola sulla pentola facendo in modo che aderisca bene alla base e alle pareti dello stampo. Copriamola con della carta forno su cui posizioneremo dei fagioli secchi.

Accendiamo il forno e lasciamolo riscaldare fino a raggiungere la temperatura di 180°. A questo punto inseriamo la base e facciamola cuocere per circa 14/16 minuti. Una volta cotta, lasciamola raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Ora che sarà raffreddata, stendiamo sulla base della crostata uno strato di marmellata. Sbucciamo i fichi e spacchiamoli a metà, poi adagiamoli ordinatamente sulla marmellata in modo da coprirla completamente.

Se lo preferite spolverate i fichi con una spruzzata di zucchero a velo, in modo da renderla più invitante e golosa. Prima di servirla lasciamola ancora riposare qualche ora in modo che la frolla possa essere tagliata con più facilità.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons