Loading...

Farina forte e farina debole: quali sono le differenze?

Se hai deciso di cimentarti nella preparazione di un prodotto da forno è necessario che tu conosca le differenze tra farina forte e farina debole. La forza della farina è un valore che determina la capacità di assorbimento, e quindi di elasticità, dell’impasto durante il processo di lievitazione.

Ma quali sono le differenze principali tra una farina forte e una faina debole? Per quali ricette sono indicate le due tipologie di farina? Se anche tu ti stai ponendo queste domande allora stai leggendo l’articolo che fa al caso tuo perché oggi discuteremo insieme di questo argomento!

Cos’è la forza della farina?

Come abbiamo già detto nella parte introduttiva del nostro articolo, quando si parla di forza della farina ci si riferisce ad un valore che determina la capacità della farina, durante il processo di lievitazione, di assorbire i liquidi e trattenere l’anidride carbonica.

In pratica, la forza della farina determina il grado di elasticità che avrà l’impasto, quindi anche il modo in cui potremo stenderlo. Esistono diversi tipi farine in commercio e ognuna di esse può avere una forza differenze dall’altra.

Andiamo a vedere quali sono le caratteristiche principali di una farina forte e di una farina debole.

Quali sono le differenze tra farina forte e farina debole?

La forza della farina ci permette quindi di prevedere, in un certo senso, quanto sarà elastico l’impasto che andremo a realizzare. In linea di massima, una farina forte è adatta per preparare prodotti come la pizza, mentre la farina debole è perfetta per la preparazione di piccola pasticceria, come i biscotti oppure i grissini.

Inoltre, un’altra importante differenza tra una farina forte e una farina debole riguarda i tempi di maturazione, ossia della formazione della maglia glutinica dell’impasto.

Una farina forte può impiegare fino a 24 ore per la maturazione e, intuibilmente, una farina debole avrà bisogno di molte meno ore, anche 3.

Come facciamo ad individuare la forza della farina nel momento dell’acquisto?

Sul mercato ci sono diverse tipologie di farina e ognuna di queste può avere una forza differente. Per individuare la forza della farina che abbiamo intenzione di acquistare basta cercare sulla confezione il simbolo W con il valore corrispondente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons