Loading...

Gelato alla mela senza zucchero

Avete voglia di una bella coppa di gelato, ma avete paura dei sensi di colpa? È noto a tutti che il gelato, soprattutto quello confezionato, sia molto calorico e ricco di zucchero.

Come fare quindi a conciliare la voglia di un piccolo peccato di gola e il desiderio di restare in forma? Noi abbiamo la ricetta giusta che fa al caso vostro!

Vogliamo proporvi il gelato alla mela senza zucchero e anche senza lattosio! Il sapore della frutta fresca unita alla freschezza del latte di soia, vi permetteranno di gustare una coppetta di gelato delizioso e allo stesso tempo più sano di quello classico.

Vi basteranno pochi ingredienti e un mixer e se avete in casa una gelatiera, risparmierete anche tanto tempo!

Preparazione a mano

Ingredienti

Dosi per due persone:

  • 250 g di mele mature (Golden o Fuji);
  • Succo di mezzo limone;
  • 250 ml di latte di soia;
  • Qualche goccia di aroma alla vaniglia;
  • 60 g di maltitolo o 0,3 g di stevia in polvere.

Procedimento

Per prima cosa, sbucciate le mele e tagliatele a cubetti. Disponeteli in una ciotola e unite il succo di limone e il maltitolo. Frullate il tutto con un mixer.

Aggiungete poi il latte di soia, che avrete precedentemente aromatizzato con l’essenza di vaniglia e continuate a frullare. Una volta ottenuto un composto liquido, riponete la ciotola in freezer per mezz’ora.

Riprendete il gelato e amalgamate con energia. Rimettete in freezer e ripetete questa operazione 6 volte, per incorporare aria e rendere il gelato cremoso.

Una volta finito, refrigerate per 4 ore o per tutta la notte.

Potete servire il gelato in coppette e guarnire con una spolverate di cannella che si sposa benissimo con il gusto della mela.

Preparazione con gelatiera

La realizzazione del gelato alla mela senza zucchero con la gelatiera, è ancora più facile e veloce. Il procedimento è pressoché simile ma si risparmia molto tempo.

Dopo aver frullato la mela fatta a cubetti insieme al succo di limone e al maltitolo, va disposta nella gelatiera. Una volta aggiunti anche il latte di soia e l’essenza di vaniglia, azionate la macchina e lasciate miscelare per 1 ora.

Trascorsa 1 ora, versate il composto in una terrina e refrigerate per 4 ore o per tutta la notte prima di servire.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons