Loading...

Glassa al Cioccolato per Torta Sacher: la Ricetta

torta sacherLa torta Sacher è una torta di origine tedesca  inventata dal giovane pasticcere Franz Sacher, un vero amante del cioccolato. Mise a punto questa torta per soddisfare le golosità del nobile a cui prestava servizio, per poi ripetere la ricetta visto il suo clamoroso successo.

Intorno alla ricetta della torta Sacher ruotano tanti interrogativi, come quello dell’ingrediente segreto custodito gelosamente dai proprietari di questa gustosissima torta.

Noi sappiamo che è una torta formata da due dischi di pasta al cioccolato, che racchiudono marmellata di albicocche, e che è ricoperta di glassa al cioccolato.

In Germania viene servita accostata ad una pallina di panna montata e accompagnata dal tè del pomeriggio.  E’ una torta ottima anche a colazione come in qualsiasi altro momento della giornata.

Anche se le sue origini sono austriache, la torta Sacher è ormai conosciuta in tutto il mondo e preparata con facilità da chiunque si sia cimentato nell’esecuzione di questo ottimo dolce.

Lo strato di pasta ha una consistenza soffice e leggera, anche se per alcuni è definita abbastanza stopposa. Per questo motivo c’è chi  preferisce “bagnarla” durante la preparazione.

Da qui le innumerevoli varianti della torta Sacher adattata ai gusti di chi la prepara. La glassa di questa torta è fatta in modo semplice e veloce. Ora ve la descrivo.

Ingredienti

  • 150 g di zucchero;
  • 150 g di cioccolato fondente;
  • 130 ml di acqua.

Preparazione

In un pentolino mettere l’acqua con lo zucchero e portare ad ebollizione. Lasciare cuocere per 10 minuti continuando a mescolare.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, rendendolo molto liquido. Cominciare a versarlo nell’acqua con lo zucchero, un poco per volta, facendolo inserire perfettamente. Lasciare la glassa ad intiepidire per qualche minuto. Per una perfetta riuscita della copertura della torta, la glassa deve essere versata in un colpo solo  e poi splalmata uniformemente su tutta la torta.

La torta glassata deve poi essere messa a raffreddare per qualche ora in frigorifero prima di essere consumata, così da  permettere al cioccolato di solidificarsi perfettamente.

Cosa fare se la glassa non è lucida?

Se la glassa non è lucida potrebbe dipendere dal fatto che una parte d’acqua sia finita prima che il cioccolato abbia incontrato lo zucchero. Bisognerebbe cercare, a questo punto, di ripetere la procedura da zero, facendo attenzione a quella che è la separazione degli ingredienti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons