Loading...

La ricetta delle zeppole aquilane

Il dolce di oggi è una delle specialità abruzzesi più apprezzate anche al di fuori dei confini regionali, proviene dalla tradizione aquilana ed ha un’origine antichissima.

Le zeppole aquilane sono dolci assai diversi rispetto alle classiche zeppole e sono da sempre legate alla festività di San Giuseppe quando in ogni casa le donne di famiglia le realizzavano per essere gustate nel giorno dedicato al santo.

Una delle caratteristiche che rende la zeppola della tradizione aquilana diversa da quelle in voga nel resto della penisola è la tipica chiusura a fiocco.

Ingredieti

Per l’impasto delle zeppole serviranno i seguenti ingredienti:

  • 500 grammi di farina 00;
  • 200 grammi di farina di manitoba;
  • 5 grammi di lievito di birra;
  • 210 ml di acqua;
  • 200 grammi di patate lesse;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 30 ml di olio;
  • 4 uova;
  • 100 grammi di fecola di patate;
  • Sale q.b.

Vediamo ora come si preparano queste soffici delizie aquilane!

Procedimento

Nella preparazione delle zeppole aquilane va fatta molta attenzione al perfetto dosaggio degli ingredienti e soprattutto ai tempi di lievitazione.

Inizieremo impastando con una planetaria la farina di manitoba, 160 ml di acqua ed il lievito di birra secco, fino a quando non otterremo un composto omogeneo che poi metteremo a riposare a temperatura ambiente per circa 4 ore.

Continuiamo ad impastare unendo all’impasto già ottenuto e leggermente lievitato anche la farina 00, le patate lesse, le uova e la fecola di patate.

Aggiungiamo 50 ml di acqua e 100 grammi di zucchero ed azioniamo nuovamente la planetaria, lasciandola andare fino a quando tutti gli ingredienti non saranno completamente amalgamati tra loro.

Copriamo con la pellicola trasparente e lasciamo lievitare, sempre a temperatura ambiente, per mezza giornata.

Una volta lievitata la pasta avrà un volume di tre volte superiore e, possiamo ora iniziare a stenderlo con l’aiuto di un mattarello così da ottenere una sfoglia alta un centimetro.

Realizziamo delle strisce di pasta della larghezza di due centimetri e le chiudiamo realizzando il caratteristico fiocchetto, infariniamo e lasciamo lievitare nuovamente per due ore.

A questo punto possiamo passare alla cottura friggendole in olio di semi a temperatura media, ed una volta scolate le immergiamo immediatamente nello zucchero.

Le vostre zeppole aquilane sono finalmente pronte!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons