Loading...

Limone Caramellato: la Ricetta

limone caramellatoOltre che con una squisita confettura, i limoni possono essere conservati caramellati per essere usati come decorazione di torte o essere mangiati al naturale messi su una fetta di pane tostata spalmata di burro.

Per eseguire questa ricetta è fondamentale disporre di limoni biologici senza trattamento sulla buccia.

Eseguire questa ricetta è semplicissimo, proviamo a farla insieme.

Ingredienti

  • 1 kg di limoni non trattati;
  • 1 kg di zucchero;
  • 250 ml di acqua.

Preparazione

Lavare con molta cura i limoni con acqua corrente e spazzolarli delicatamente con una spazzolina da cucina, in modo da asportare bene tutte le impurità presenti all’esterno.

Non grattate troppo la buccia, altrimenti rischierete di rovinarla. Asciugateli con un canovaccio da cucina.

Togliete la parte superiore della scorza fino ad arrivare all’inizio della polpa. Cominciate a ricavarne delle fettine dello spessore di mezzo centimetro cercando di rispettare, per tutte, lo stesso spessore.

A questo punto, molto delicatamente, aiutandovi con un coltellino a punta, togliete tutti i semi del limone facendo molta attenzione a non intaccarne la polpa.

Mettete le fette di limone in una ciotola capiente con metà dello zucchero e lasciate riposare per 2 ore.

Inserite l’acqua in una pentola con il resto dello zucchero e portate ad ebollizione, mescolando continuamente in modo da farlo sciogliere.

Appena raggiunta la temperatura, versare le bucce di limone nella pentola e continuare a cuocere fino a quando, inserendo una forchettina, la buccia del limone risulterà morbida.

Ci vorranno all’incirca 18 minuti, ma voi controllate sempre per essere sicuri. La buccia del limone deve comunque risultare soda e non molliccia, per questo motivo fate attenzione a non esagerare con i minuti di cottura.

Spegnete la fiamma, prendete i vasetti di vetro precedentemente sterilizzati e, aiutandovi con una pinza da cucina, prendete una ad una le fette di limone. Aggiustatele, ancora calde, dentro al vaso.

Sistemate le fettine di limone, riaccendete la fiamma e lasciate addensare per altri 10 minuti il caramello poi versatelo, ancora caldo, sopra alle fettine coprendole totalmente.

Capovolgete i vasetti e lasciateli in questa posizione per tutta la  notte. Il mattino seguente, rigirateli e conservateli nella vostra dispensa.

I limoni così conservati possono essere tenuti in casa chiusi fino a 2 mesi, e poi una volta aperti in frigorifero per alcuni giorni. Si tratta di un prodotto naturale, per il quale vi consigliamo comunque di scegliere limoni di qualità, possibilmente provenienti da agricolture biologiche.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons