Loading...

Mandarino e cioccolato: ecco una deliziosa torta per Capodanno

ricetta torta mandarino cioccolatoIl connubio tra il cioccolato e gli agrumi è più che collaudato ed approvato e i dolci che si possono preparare proprio a partire da questi due ingredienti sono davvero molti.

Cosa ne dite, dunque, di sfruttare questo abbinamento vincente anche in occasione del cenone di Capodanno?

Vediamo insieme ciò che occorre e come bisogna procedere per realizzare una golosa torta al mandarino con glassa di cioccolato fondente, ottima nel gusto ma anche nell’aspetto.

La ricetta

Ingredienti (per una tortiera con Ø di 28 cm)

  • 450 g di mandarini (preferibilmente bio)
  • 250 g di farina 00
  • 230 g di zucchero semolato
  • 200 g di burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 g di cioccolato fondente
  • sale fino

Procedimento

Innanzi tutto, tirate fuori dal frigorifero il burro e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente.

Lavate sotto acqua corrente fresca i frutti (anche se provenienti da agricoltura biologica) ed asciugateli tamponandoli con un canovaccio pulito o con della carta assorbente. Quindi, tenetene da parte 2-3 (a seconda delle dimensioni), che vi serviranno per la guarnizione finale della torta.

Quanto agli altri, grattugiatene finemente la scorza, facendo però attenzione a non intaccare la pellicina bianca che si trova al di sotto di essa: questa parte, infatti, può avere un sapore leggermente amarognolo.

Poi, spremeteli bene, in modo da estrarne tutto il succo.

Prendete il burro, ormai morbido, tagliatelo a pezzetti e mettetelo in una ciotola. Dopo avervi aggiunto 150 g di zucchero e un pizzico di sale fino, lavoratelo con un cucchiaio di legno fin quando non avrà assunto una consistenza cremosa.

Rompete le uova, unitele al burro e mescolate fino ad ottenere un composto ben omogeneo.

In un recipiente a parte mettete la farina e il lievito per dolci, entrambi setacciati, e mescolate.

Quindi, trasferiteli nella ciotola contenente la crema a base di burro e uova e mescolate nuovamente, fin quando le polveri non saranno del tutto amalgamate agli altri ingredienti.

Infine, unite metà del succo dei mandarini e metà delle scorze grattugiate e lavorate il tutto – sempre utilizzando un cucchiaio di legno – per qualche minuto.

Una volta ottenuto un composto omogeneo e piuttosto consistente, potete passare alla cottura del dolce.

Rivestite con carta da forno una tortiera circolare e versate al suo interno il composto della torta, livellandolo per bene con il dorso di un cucchiaio o con una spatola.

Quindi, fate cuocere la torta in forno statico a 180°C per circa 30 minuti.

Nel frattempo, dedicatevi alla preparazione dello sciroppo.

Mettete in un pentolino le scorze e il succo di mandarino che non avete usato per realizzare l’impasto ed aggiungetevi 80 g di zucchero semolato e 30 ml di acqua.

Portate il tutto ad ebollizione e lasciate bollire per 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto per far sì che lo zucchero si sciolga completamente e non si attacchi al fondo del pentolino.

Una volta ottenuto uno sciroppo omogeneo e privo di grumi, spegnete il fuoco.

Trascorsi 30 minuti dal momento in cui avete infornato la torta, prima di sfornarla verificate che sia effettivamente cotta. Fate penetrare uno stuzzicadenti nel centro della torta e, una volta tirato fuori, controllate che sia asciutto e pulito (se così non fosse, fate cuocere il dolce ancora per qualche minuto).

Ultimata la cottura, sempre con uno stuzzicadenti bucherellate qua e là la torta, ancora calda, e poi bagnatene per bene (e il più possibile uniformemente) la superficie con lo sciroppo al mandarino, che ormai si sarà intiepidito.

Dopo averla lasciata raffreddare, estraete la torta dallo stampo e trasferitela su una gratella per dolci.

Quindi, preparate la glassa di copertura.

Spezzettate grossolanamente il cioccolato fondente, mettetelo in un pentolino e fatelo sciogliere a bagnomaria.

Quando il cioccolato si è fuso del tutto, potete procedere alla glassatura della torta. Versate, a poco a poco, il cioccolato al centro della torta e – servendovi di una spatola, di un pennello da cucina o del dorso di un cucchiaio – distribuitelo in modo da ricoprire del tutto la superficie superiore e il bordo della torta.

Quindi, fate riposare il dolce in frigorifero per 25-30 minuti, così che la glassa di cioccolato – raffreddandosi – si solidifichi.

Trasferitelo su un piatto da portata e guarnitelo, a piacere, con la scorza e gli spicchi dei mandarini tenuti da parte.

A questo punto, la vostra torta al mandarino con glassa di cioccolato è pronta per essere portata in tavola, tagliata a fette e gustata.

Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons