Loading...

Mandorle caramellate: la Ricetta

mandorle-caramellateLe mandorle caramellate sono particolarmente amate sia dai grandi che dai piccini e sono decisamente facili da preparare.

Potete adoperarle sia per decorare torte fatte in casa che per preparare sfiziosi dessert al cucchiaio.

Andiamo a vedere quali sono gli ingredienti di cui avrete bisogno e in che maniera prepararle.

Ingredienti (per 6 persone)

  • 100 gr di mandorle;
  • 100 gr di zucchero;
  • ½ bicchiere d’acqua.

Procedimento

Come avrete potuto notate, gli ingredienti di cui avrete bisogno sono soltanto tre. A questo punto non ci resta che spiegarvi in che maniera procedere.

  1. Dunque, per prima cosa versate le mandorle in una padella antiaderente.
  2. Aggiungeteci successivamente lo zucchero e l’acqua e accendete la fiamma che non dovrà essere né troppo viva, né troppo dolce.
  3. Quando lo zucchero comincerà a sciogliersi, provvedete a girare il composto con un mestolo di legno, onde evitare che si attacchi alla padella e/o che si bruci.
  4. Trascorsi 4-5 minuti, spegnete la fiamma e continuate a mescolare il composto che vedrà lo zucchero completamente attaccato alle mandorle e l’acqua totalmente evaporata.
  5. Riportate successivamente la padella sul fuoco e continuate a mescolare.
  6. Lo zucchero cristallizzato diventerà poi caramello, ma fate attenzione: cercate di non farlo bruciare.
  7. Vi accorgerete che le vostre mandorle saranno pronte quando inizieranno a staccarsi l’una dall’altra.
  8. A questo punto non vi resterà che posizionare le mandorle su una teglia ricoperta di carta da forno per farle raffreddare completamente.
  9. Se lo preferite, potete anche pelare le mandorle: basterà farle bollire per circa 2 minuti, scolarle ed asciugarle con della carta assorbente da cucina. Pelarle in questo modo sarà facilissimo. Fatele poi asciugare in forno per 10 minuti a 180°C e proseguite poi con la procedura indicata.
  10. Una volta pronte, potrete anche scegliere di conservare le mandorle in barattoli dotati di chiusura ermetica oppure in bustine di plastica. Il nostro consiglio, però, è quello di gustarle appena pronte, quando sono cioè ancora un po’ calde. Una vera delizia per il palato!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons