Loading...

Maritozzo con anice: la ricetta

anice maritozziEcco una deliziosa ricetta per realizzare degli ottimi maritozzi arricchiti con semi di anice. Un dolcetto davvero gustoso per una colazione invitante o anche per una ricca merenda.

La ricetta è molto semplice, ma necessita di molto tempo per la lunga levitazione. Consiglio di lasciarli lievitare anche per un tempo maggiore di quello descritto nella ricetta, se volete ottenere dei maritozzi ancora più morbidi e soffici.

Ingredienti

  • 550 g di farina;
  • 120 ml di latte;
  • 140 g di zucchero;
  • 1 cucchiaio di semi di anice;
  • 1 cubetto di lievito di birra;
  • 60 g di burro;
  • 2 uova.

Preparazione

Versiamo il latte in un pentolino e lasciamolo intiepidire per qualche minuto. Ora aggiungiamo il lievito nel latte e mescoliamo fino a quando non si sarà sciolto completamente. Mettiamo la farina su una spianatoia e disponiamola a fontana. Al centro rompiamo le uova e sbattiamole con l’aiuto di una forchetta. Aggiungiamo lo zucchero e il burro tenuto a temperatura ambiente, poi iniziamo ad impastare inserendo la farina poco per volta.

Aggiungiamo il latte con il lievito continuando a lavorare l’impasto con energia. Uniamo infine i semi di anice e ammassiamo ancora per qualche minuto, fino a quando non avremo tra le mani un panello liscio e morbido. Infariniamo una ciotola e adagiamoci l’impasto, poi copriamola prima con la pellicola trasparente e poi con un panno caldo.

Lasciamo che la massa lieviti per 4 ore, mettendo la ciotola in un luogo caldo e asciutto. A questo punto l’impasto sarà raddoppiato di volume, quindi prendiamolo e iniziamo a formare i maritozzi della misura e del peso che più preferiamo. Disponiamoli sulla placca da forno foderata con la carta oleata, sistemandoli ad almeno 5 centimetri di distanza e lasciamoli ancora lievitare per 1 ora.

A questo punto possiamo inserirli in forno e cuocerli a 190° per 25 minuti o fino a quando non saranno ben dorati in superficie. Una volta cotti, spennelliamoli con un leggero velo di acqua e spolveriamoli con una manciata di zucchero semolato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons