Loading...

Marmellata di pomodori verdi: la ricetta

pomodori-verdiQuella che prepareremo oggi è una marmellata originale, fatta con i pomodori verdi, un ingrediente insolito se si pensa che di solito le confetture vengono preparate con frutta matura.

Vi assicuro che questa è molto buona ed è facilissima da preparare. Di solito viene realizzata a fine estate quando i pomodori rimasti sulle piante hanno difficoltà a maturare a causa del cambio del clima.

Vediamo la ricetta.

Ingredienti

  • 600 g di pomodori verdi;
  • Il succo di 3 limoni;
  • 250 g di zucchero;
  • La buccia di 1/2 limone.

Preparazione

La preparazione della marmellata di pomodori verdi deve iniziare il giorno prima mettendoli a macerare. Quindi dobbiamo lavarli, asciugarli e spaccarli a metà. Dobbiamo poi privarli dei semi e tagliare il picciolo e qualche imperfezione se presente nella polpa.

Li mettiamo dentro una pentola di acciaio insieme al succo di limone ed allo zucchero. Mescoliamo con cura e lasciamo i pomodori a macerare per 12 ore, coprendo la pentola con un coperchio.

La mattina seguente mettiamo la pentola sul fornello e aggiungiamo la scorza di 1/2 limone, poi lasciamola cuocere a fuoco moderato per circa un’ora, mescolando di tanto in tanto affinché non si attacchi sul fondo della pentola.

I pomodori dovranno addensarsi per bene, poi possiamo spegnere il fornello. Prendiamo un mixer ad immersione e riduciamo i pomodori in una polpa densa e liscia.

Ora possiamo trasferirla nei vasetti di vetro che abbiamo precedentemente sterilizzati in acqua bollente e lasciati ad asciugare completamente. Versiamo la marmellata nel vasetto fino a riempirlo completamente. Chiudiamo immediatamente con il coperchio e lasciamo a raffreddare in un luogo asciutto.

Dopo aver invasato la confettura, preferisco sempre pastorizzarla mettendo i vasetti in una pentola grande coperti completamente con acqua e poi lasciarli bollire per 16/18 minuti. In questo modo siamo certi che la marmellata si conserverà integra per 10-12 mesi.

Togliamo i vasetti dalla pentola quando l’acqua si sarà completamente raffreddata, asciughiamoli e mettiamoli in dispensa pronti per essere consumati.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons