Loading...

Marrons glacés: la ricetta più veloce

preparare marron glacé metodo rapidoIn un recente articolo abbiamo visto come realizzare a casa i marrons glacés secondo la procedura – per così dire – tradizionale.

Si tratta di una procedura piuttosto laboriosa (non a caso viene impiegata, in genere, anche dai pasticceri), seguendo la quale la preparazione del dolce – da effettuarsi a più riprese – ha una durata complessiva di undici giorni.

Ma esiste un metodo alternativo, che richiede soltanto quattro giorni e che consente di ottenere marrons glacés altrettanto deliziosi, a patto che i frutti vengano maneggiati molto delicatamente e che siano rispettati tutti i tempi di cottura e di raffreddamento indicati.

Ecco come preparare a casa degli ottimi marrons glacés in soli 4 giorni.

La ricetta

Ingredienti

  • 1 kg di marroni grandi
  • 750 g di zucchero semolato
  • 1 baccello di vaniglia
  • 500 g di zucchero a velo

Per aromatizzare lo sciroppo nel quale farete candire i marroni, al posto del baccello di vaniglia (o insieme ad esso) potete usare la scorza di un limone e/o una stecca di cannella.

Procedimento

Cominciate la preparazione sciacquando i marroni sotto acqua corrente fredda.

Poi, servendovi di un coltellino con lama liscia e affilata, incidete la buccia di ogni frutto. Più precisamente, praticate un’incisione a croce su entrambi i lati della castagna, facendo attenzione a tagliare soltanto la buccia e la pellicina sottostante, senza intaccare la polpa.

Mettete sul fuoco una pentola capiente piena d’acqua e portate quest’ultima ad ebollizione.

Quando l’acqua comincia a bollire tuffatevi una decina di marroni, che scotterete per appena un minuto. Quindi, prelevateli con un mestolo forato e, non appena non saranno più troppo caldi per essere tenuti in mano, privateli sia della buccia sia della pellicina.

Procedete allo stesso modo con gli altri marroni, scottandoli e sbucciandoli di dieci in dieci.

Ultimata questa operazione, gettate via l’acqua nella quale avete sbollentato i marroni e ponete questi ultimi nella pentola vuota. Dopo averli coperti con acqua fredda, mettete la pentola sul fuoco.

Da quando l’acqua raggiunge il bollore, abbassate la fiamma al minimo e fate sobbollire i marroni per 12 minuti. Poi, utilizzando il mestolo forato, scolateli  – procedendo delicatamente per evitare di romperli – e poneteli in una ciotola o in un piatto.

Svuotate nuovamente la pentola e, poi, versate al suo interno lo zucchero semolato e 300 ml di acqua fredda.

Con un coltellino a lama liscia aprite il baccello di vaniglia ed estraete i semini neri in esso contenuti. Quindi, unite il baccello e i semini allo zucchero semolato e all’acqua.

Mettete la pentola sul fuoco e, mescolando di tanto in tanto, fate sciogliere completamente lo zucchero a fiamma moderata, in modo da ottenere uno sciroppo privo di grumi.

Dopo aver fatto bollire lo sciroppo per 5 minuti senza più mescolarlo, immergetevi i marroni e, dopo un minuto dalla ripresa del bollore, spegnete il fuoco. Coprite la pentola con il coperchio e lasciate riposare i marroni nello sciroppo per 24 ore.

Il giorno seguente portate di nuovo a ebollizione lo sciroppo (nel quale continuano ad essere immersi i marroni) e, un minuto dopo l’inizio del bollore, spegnete il fuoco. Quindi, fate riposare i marroni a pentola coperta per altre 24 ore.

Ripetete la stessa operazione anche il giorno successivo.

Dopo aver lasciato trascorrere altre 24 ore, scolate i marroni (sempre servendovi del mestolo forato) e poneteli su una gratella per dolci, dove li lascerete sgocciolare per almeno 2 ore.

Quindi, coprite i frutti con una glassa preparata facendo sciogliere lo zucchero a velo in 150 ml di acqua calda.

Ultimate la preparazione mettendo i marron glacés in forno – preriscaldato alla massima temperatura – per un minuto, così che la glassa si cristallizzi.

In alternativa, potete far cristallizzare la glassa adagiando semplicemente i marroni su un foglio di carta da forno e lasciandoli esposti all’aria.

A questo punto i vostri marrons glacés sono pronti per essere gustati (nel caso abbiate ospiti, il consiglio è quello di porli all’interno di pirottini di carta e di presentarli su un bel vassoio).

Come conservare i marrons glacés?

Se vi è sufficiente che si mantengano per alcuni giorni, potete tenere i marrons glacés in frigorifero, posti all’interno di un contenitore per alimenti.

Se, invece, desiderate che si conservino più a lungo (anche per un paio di settimane), mettete in barattoli di vetro e ricopriteli con lo sciroppo che avete usato per candirli.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons