Loading...

Mele caramellate: la ricetta

L’immagine della bella Biancaneve che morde una succulente mela rossa, senza sapere che questa l’avrebbe condotta ad un infausto destino è una delle immagini più forti di tutto l’immaginario fiabesco che ci è stato tramandato.

Nonostante la sua terribile funzione, avremmo probabilmente anche noi addentato quel frutto rosso, anche se fosse stata una vecchia strega a tendercelo con la sua mano rinsecchita.

Forse per questo la mela caramellata viene spesso preparata per Halloween, ricordando la matrigna.

La mela rossa è il vero frutto proibito che si tratti di quello di Biancaneve o di quello di Adamo ed Eva… ed ecco a voi la mela rossa caramellata, regina dei frutti più golosi.

Ingredienti:

  • 5 mele stark (o della tipologia che preferite);
  • 210 ml di glucosio o miele;
  • Mezzo chilo di zucchero;
  • 120 ml di acqua;
  • 2 cucchiai di succo di limone;
  • 1 cucchiaino di cannella;
  • Colorante alimentare rosso.

Procedimento

Prima di tutto prepariamo le nostre mele , con il loro classico stecchino centrale. Per posizionarlo dobbiamo eliminare il picciolo, lavarle bene ed asciugarle.

Prendiamo ora uno stecchino di legno, vanno benissimo quelli con cui si preparano gli spiedini se non troviamo quelli appositi per le mele caramellate e inseriamolo nella mela dal foro del picciolo.

Dobbiamo ora preparare lo sciroppo: in una pentola dal fondo alto e dalle pareti piuttosto profonde uniamo acqua, zucchero e glucosio e mescoliamo a fuoco lento, una volta che lo zucchero si sarà sciolto possiamo alzare la temperatura, fino a portare lo sciroppo ad un bollore di 120°.

A questo punto possiamo aggiungere il colorante, aggiungendone un po’ alla volta, avendo cura di mescolare bene, per raggiungere la tonalità di rosso che preferiamo che solitamente è di un bel tono scarlatto profondo e brillante.

Siamo ora al momento più soddisfacente, quello dell’immersione delle mele nello sciroppo. Togliamo la pentola dal fuoco ed immergiamole completamente se possibile, badando a fare una sola “passata”, ripetere l’operazione potrebbe renderle troppo dure o gommose.

Una volta che avranno il loro bello strato di caramello possiamo metterle a scolare dalla quantità in eccesso su un foglio di carta forno o su di una grata. Dopo circa un’ora saranno pronte! Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons