Loading...

Pardulas di ricotta: la ricetta tradizionale sarda

pardulasSicuramente tra i più famosi dolci della tradizione pasticciera sarda, le pardulas sono generalmente preparate durante il periodo pasquale. Chiamate in modo diverso nelle varie province della Sardegna, questi deliziosi dolcetti sono realizzati con un ripieno di ricotta al sapore di agrumi avvolto in una gustosissima pasta sfoglia a forma di cestino.

Esistono anche delle versioni salate dove la ricotta è sostituita da formaggio fresco pecorino, ma noi oggi ci occuperemo della versione dolce.

Ingredienti

Per i cestini di sfoglia

  • 400 g di farina;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • 1 pizzico di sale;
  • Acqua q.b.
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Per il ripieno

  • 800 g di ricotta  mista;
  • 90 g di zucchero;
  • 3 tuorli;
  • Buccia grattugiata di 1 limone biologico;
  • Buccia grattugiata di 1 arancia biologica;
  • 4 cucchiai di farina;
  • 2 bustine di zafferano;
  • 1/2 bicchiere di latte.

Preparazione

Disponiamo la farina a fontana su una spianatoia e al centro versiamo l’olio, lo zucchero, l’olio e un pizzico di sale. Impastiamo velocemente e con energia fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Nel caso l’impasto dovesse risultare troppo granuloso, aggiungiamo un piccolo quantitativo di acqua tiepida e continuiamo la lavorazione. Formiamo un panetto e avvolgiamolo nella pellicola trasparente, poi lasciamolo a riposare.

Versiamo il latte in un bicchiere e aggiungiamo lo zafferano mescolando fino a quando non si sarà sciolto completamente. Occupiamoci del ripieno, disponendo dentro una ciotola la ricotta setacciata. Aggiungiamo la farina, le uova e lo zucchero e iniziamo a mescolare con insistenza. Laviamo per bene il limone e l’arancia usando una spazzolina da cucina in modo da togliere perfettamente tutte le impurità. Asciughiamoli e grattugiamo la buccia che uniremo nella ciotola con gli altri ingredienti. Mescoliamo ancora per qualche minuto. Uniamo infine il latte con lo zafferano e mescoliamo ancora.

Stendiamo la sfoglia e ritagliamo dei dischetti di circa 10 cm, posizioniamo al centro un quantitativo abbondante di ripieno, poi pizzichiamo i bordi della sfoglia tutta intorno formando il classico cestino.

Disponiamo i cestini sopra una placca da forno ricoperta di carta oleata e inforniamo a 190° per circa 45°. Prima di consumare le pardulas, lasciamole raffreddare completamente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons