Loading...

Pasta di Nocciole: la Ricetta per farla in Casa

crema noccioleLa crema di nocciola è una preparazione fondamentale sia per la pasticceria che per la gelateria e dovrebbe essere patrimonio di tutti coloro i quali vogliono fare sul serio con i dolci.

Si tratta di una preparazione piuttosto semplice, dove le mani dello chef dovranno solo accompagnare l’esaltazione del sapore di questo straordinario prodotto, che ha fatto grande soprattutto l’Italia.

Vediamo insieme come preparare la crema di nocciola in casa.

Di cosa avremo bisogno

L’ingrediente della crema di nocciola è soltanto uno, la nocciola appunto. Non servirà aggiungere nulla, né olio, né addensanti, né prodotti di altro genere.

Basterà portarsi a casa qualche nocciola di buona qualità, possibilmente fresca (saremo noi infatti a tostarla) per avere tutto l’occorrente per questa preparazione.

La preparazione

La preparazione della crema di nocciole è molto semplice. Apriamo e spelliamo le nostre nocciole, aiutandoci, se necessario, con una sbollentata di 1–2 minuti per eliminare più facilmente la pelle.

Asciughiamo il prodotto e spargiamolo su una teglia, ricoperta di carta forno. Accendiamo il forno a 120°C, aspettiamo che raggiunga la temperatura e mettiamo le nostre nocciole a tostare.

Questo è il momento cruciale della preparazione, dato che anche facendoci scappare la tostatura per pochi secondi, le nocciole si imbrunirebbero, diventando piuttosto amare e quindi impossibile da usare per la nostra preparazione.

Una volta fatte raffreddare le nocciole, potremo metterle all’interno di un mixer e azionare le lame al massimo della velocità. Una volta che avremo ottenuto una grana sottile e le nocciole avranno cominciato a rilasciare l’olio, mescoliamo con un mestolo, poi riprendiamo a tritare con l’aiuto del mixer.

Ripetendo più volte questa operazione, avremo una crema di nocciole perfetta, che potrà essere usata in ogni ricetta che la richieda.

Una volta pronta la crema di nocciole può essere conservata in frigorifero per 2–3 giorni, oppure anche congelata e mantenuta dunque per circa 6 mesi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons