Loading...

Perchè si usa lo zucchero di canna in alcuni dolci?

zucchero canna dolciLo zucchero di canna è un ingrediente che troviamo sempre più di frequente in alcune preparazioni dolci. Si tratta di un ingrediente che, nelle ricette specifiche, non può essere assolutamente sostituito con il comune zucchero da cucina, per i motivi che andremo ad elencare di seguito.

No, la salute non c’entra nulla: lo zucchero di canna è praticamente identico, chimicamente parlando, al comune zucchero bianco raffinato e non è dunque per questo motivo che in qualche ricetta lo troviamo elencato tra gli ingredienti.

Perchè dunque utilizzare lo zucchero di canna? Vediamolo insieme.

Il sapore della melassa

Lo zucchero di canna è raffinato “meno a fondo” di quello bianco. Questo vuol dire che al suo interno rimangono alcuni residui di melassa vegetale, che gli conferiscono il suo tipico sapore. Rispetto dunque allo zucchero bianco è, in primo luogo, più saporito. Certo, non si tratta di un gusto che piace a tutti, ma per molti dolci (pensiamo ad alcuni biscotti, ad esempio) è sicuramente più indicato dello zucchero bianco. 

Il colore tipico marrone, infatti, è sicuramente frutto della permanenza al suo interno di alcuni, saporitissimi, residui vegetali.

Più difficile da sciogliere

Essendo commercializzato in grani di dimensioni maggiori rispetto a quelli dello zucchero bianco, lo zucchero di canna si presta maggiormente a quelle che sono le preparazioni che hanno bisogno di uno zucchero che rimanga compatto e che non si sciolga completamente nel composto. Per questo motivo viene utilizzato per biscotti ai quali vogliamo dare una particolare consistenza, oltre che al particolarissimo sapore che tutti conosciamo.

Come vedremo tra pochissimo, questa sua tendenza a non sciogliersi lo rende però uno zucchero molto poco adatto alle preparazioni morbide.

Le preparazioni morbide? Meglio lo zucchero semolato fine

Per quanto riguarda invece le preparazioni che devono rimanere soffici, o comunque crescere in modo consistente all’interno del forno, è sicuramente meglio affidarsi al normale zucchero semolato, se non addirittura allo zucchero a velo. Questo perché lo zucchero di canna è più pesante e tende a scendere sul fondo, nonché a non mescolarsi completamente con gli altri ingredienti, inficiandone la crescita in forno.

Non è adatto neanche per la preparazione di creme, dato che continuerebbe a rimanere granuloso anche se dovessimo lavorare gli ingredienti molto a lungo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons