Loading...

Pirichittus sardi: la ricetta

pirichittusI pirichittus sono dei dolcetti dal sapore di agrumi tipici della Sardegna. La particolarità di questi speciali biscotti sta nella glassa preparata con la buccia del limone e l’acqua di fiori di arancio, un’essenza davvero profumata e molto invitante.

Non è difficile prepararli e, seguendo passo passo questa ricetta, lo sarà ancora meno. Vediamo insieme come proseguire.

Ingredienti

  • 500 g di farina;
  • 12 tuorli;
  • 125 ml di olio di semi di mais;
  • 3 cucchiai di zucchero;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 1 limone biologico.

Per la glassa

  • 700 g di zucchero semolato;
  • 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio;
  • 300 ml di acqua;
  • 1 buccia di limone.

Preparazione

Laviamo per bene il limone, asciughiamolo e grattugiamone la buccia. Mettiamone metà dentro una ciotola insieme ai tuorli e allo zucchero. Mescoliamo con una frusta fino a quando non saranno soffici e spumosi. Ora uniamo anche l’olio, facendolo scendere poco per volta e continuando sempre ad amalgamare.

Setacciamo la farina con il lievito ed iniziamo ad inserirli poco per volta, avendo cura che non si formino grumi. Iniziamo ora ad impastare con le mani e a lavorare la massa fino a quando non sarà diventata morbida e liscia.

Prendiamo una teglia e copriamola con della carta forno. Prendiamo dei pezzetti di pasta dalle dimensioni di una noce, formiamo delle palline e adagiamole sulla carta. Inforniamo e lasciamo cuocere i piccoli pasticcini per 16/18 minuti a 190°. Appena cotti, togliamoli dal forno e lasciamoli raffreddare.

Intanto prepariamo la glassa e mettiamo l’acqua di fiori d’arancio, lo zucchero, la restante buccia di limone grattugiata e l’acqua in una pentola larga. Accendiamo il fornello a fiamma moderata e portiamo ad ebollizione. Lasciamo addensare la glassa per 10 minuti, poi tuffiamoci i biscotti mescolando continuamente. Lasciamoli sul fuoco fino a quando la glassa diventerà completamente bianca e si attaccherà ai biscottini.

Foderiamo una placca larga e dal bordo basso con della carta da forno, quindi adagiamoci i pirichittus dopo averli staccati uno dall’altro. Facciamoli raffreddare completamente prima di poterli gustare ed è fatta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons