Loading...

Ravioli di mandorle sardi: la ricetta

ravioli dolci sardiSappiamo bene che il periodo di Carnevale è quello in cui si realizzano le migliori ricette di dolci  e oggi ci occuperemo di una ricetta tipica sarda che si prepara proprio in questo periodo dell’anno e che mette insieme la croccantezza della sfoglia con la morbidezza di un ripieno davvero eccezionale.

Stiamo parlando dei ravioli di mandorle, un pasticcino dai sapori intensi soprattutto per la presenza di mandorle e buccia di limone al suo interno.

E’ un dolce semplice da preparare, veramente alla portata di tutti. Ma passiamo alla ricetta.

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 250 g di farina tipo  “0”;
  • 240 g di farina tipo “00”;
  • 120 g di strutto;
  • 1 pizzico di sale;
  • Acqua q.b.

Per il ripieno

  • 400 g di mandorle;
  • 200 g di zucchero semolato;
  • La scorza di 1 limone biologico;
  • 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio.

Altri ingredienti

  • 750 ml di olio extra oliva;
  • Zucchero a velo per decorare.

Preparazione

Sistemiamo le farine sulla spianatoia e aggiungiamo lo strutto e un pizzico di sale. Iniziamo ad impastare aggiungendo dell’acqua fino a quando non ce ne sarà bisogno. Lavoriamo l’impasto fino ad ottenere un panetto morbido e compatto. Copriamolo con un canovaccio pulito e lasciamolo riposare per circa 30 minuti. Intanto prepariamo il ripieno.

Versiamo le mandorle in un mixer da cucina e tritiamole fino ad ottenere una granella molto sottile. Versiamola in una ciotola e aggiungiamo la scorza del limone tritata in pezzi piccolissimi. Facciamo attenzione ad utilizzare solo la parte gialla della buccia, altrimenti risulterà troppo amara. Aggiungiamo lo zucchero e l’acqua di fiori di arancio e mescoliamo per bene fino a quando il composto non sarà amalgamato perfettamente.

Ora possiamo iniziare a realizzare i ravioli tirando l’impasto con la macchinetta fino ad ottenere delle sfoglie sottili. Adagiamo una sfoglia per volta sulla spianatoia, posizioniamo, sulla parte alta, un cucchiaino di ripieno e proseguiamo fino alla fine distanziandolo di circa 5 cm uno dall’altro. Ricopriamo il ripieno con la parte bassa della sfoglia poi, con una rotellina per ravioli, ritagliamoli tutti intorno.

Mettiamo a scaldare l’olio e, appena raggiunta la temperatura giusta, tuffiamoci i ravioli e facciamoli dorare per qualche minuto. Scoliamoli su un vassoio ricoperto con carta assorbente e spolveriamoli con dello zucchero a velo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons