Loading...

Sebadas: la ricetta sarda

sebadasIn questa ricetta parleremo di un altro squisito dolce sardo, molto originale realizzato con una sottile pasta e con un ripieno di formaggio pecorino sardo fresco al sapore di agrumi.

Anticamente le sebadas venivano preparate come secondo piatto e, solo successivamente, cosparse da un sottile strato di miele, sono state servite come dolce.

Vediamo la ricetta.

Ingredienti

Per l’impasto

  • 400  g di farina di grano duro;
  • 2 uova;
  • 1 pizzico di sale;
  • 2 cucchiai di strutto.

Per il ripieno

  • 800 g di pecorino sardo fresco grattugiato;
  • La buccia di 1 arancia biologica;
  • Il succo di 1 limone.

Inoltre

  • Olio di oliva per friggere;
  • Miele per decorare.

Preparazione

Disponiamo la farina su una spianatoia con un pizzico di sale e mescoliamoli. Facciamo un buco al centro dove aggiungeremo le due uova. Iniziamo ad impastare con energia, poi uniamo lo strutto poco per volta sempre continuando a lavorare l’impasto. Proseguiamo fino a quando non avremo tra le mani un panetto morbido ed omogeneo. Copriamolo con uno strofinaccio pulito e lasciamolo riposare per circa 30 minuti.

Prepariamo il ripieno. In una terrina mettiamo il pecorino con la scorza dell’arancia grattugiata e il succo del limone. Mescoliamo insistentemente fino ad ottenere una crema morbida e liscia.

Ora possiamo stendere la pasta fino a raggiungere una sfoglia dello spessore di 3 mm da cui ricaveremo dei dischi di 12 cm di diametro. Al centro del disco disponiamo 2 cucchiaiate di ripieno che copriremo con un altro disco di sfoglia. Sigilliamoli perfettamente schiacciando i bordi con le dita. Versiamo abbondante olio di oliva in una padella e lasciamolo scaldare. Appena pronto, tuffiamoci le sabadas e lasciamole nell’olio per qualche minuto.

Una volta cotte, mettiamole a scolare in un piatto coperto di carta assorbente, poi sistemiamole in un vassoio. In un pentolino inseriamo il miele e facciamolo sciogliere. Una volta liquido, versiamolo sulle sabadas coprendole dappertutto. Ora sono pronte per essere gustate.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons