Loading...

Sfogliatelle abruzzesi: la ricetta completa

sfogliatellaLe sfogliatelle abruzzesi sono dei piccoli dolcetti ripieni di marmellata di uva nera condita con cioccolato al sapore di cannella.

Anche se l’impasto richiede qualche accorgimento particolare, vedrete che prepararle non sarà difficile, basterà seguire dei piccoli accorgimenti descritti in questa ricetta.

Ingredienti

  • 4 tuorli;
  • 500 g di farina;
  • 1 cucchiaio di zucchero;
  • 250 g di acqua;
  • 100 g di strutto più quello per le sfoglie.

Per il ripieno

  • Un vasetto di marmellata abruzzese di uva.

Preparazione

Ponete in una spianatoia la farina a fontana e al centro mettete i tuorli, lo zucchero e lo strutto. Iniziate ad impastare aggiungendo un poco di acqua di volta in volta.

Lavorate la massa fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Dividetelo in 5 parti e stendeteli con la macchina della pasta. Dovete ottenere delle sfoglie molto sottili, arrivando a stenderla fino al penultimo punto della macchina della pasta.

Sciogliete circa 150 g di strutto su fornello a fiamma molto bassa. Ora adagiate una sfoglia di pasta sulla spianatoia e spennellatela con lo strutto fuso. Adagiateci sopra un’altra sfoglia di pasta e ungetela di nuovo con lo strutto. Dovete sovrapporne 5 sempre divise da uno strato di strutto.

Avvolgete le sfoglie arrotolando dal alto più corto fino a formare un cilindro di 5 centimetri di diametro. L’altra sfoglia la tagliate e la avvolgete ancora fino allo stesso diametro. Avvolgete i piccoli cilindri nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per 2 ore.

Trascorso il tempo di riposo, tagliate da ogni cilindro delle fettine spesse 1 centimetro. Con un matterello stendetele fino ad ottenere dei dischi di pasta di 10 centimetri di diametro.

Versate al centro un cucchiaio di marmellata di uva, poi piegate il disco in due tanto da formare una mezzaluna. Premendo i polpastrelli delle dita, sigillate bene i bordi della sfogliatella e adagiatela su una teglia foderata di carta forno.

Infornate a 180° e lasciate cuocere per circa 16/18 minuti e fino a quando non saranno leggermente dorate in superficie.

Appena cotte, spolveratele di zucchero a velo e lasciatele raffreddare.

Si tratta di un dolce che in Abruzzo viene preparato tradizionalmente per Natale insieme ai Caggionetti. Si tratta di un dolce che però, negli anni, è diventato famoso anche al di fuori dei confini della regione. Provatelo, non solo a Natale!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons