Loading...

Tagliata di frutta: come servirla al meglio e quali frutti scegliere

Una grande tradizione delle nostre tavole è quella di servire la frutta a fine pasto, o gustarla al termine di un buffet. Ma anche presentarla a tavola per una merenda fresca, sfiziosa e salutare. Il consiglio è sempre quello di orientarsi sulla frutta di stagione, per cui in inverno è bene optare per arance, kiwi, mandarini e mele.

La stagione estiva ci offre invece una varietà di frutta più ampia, con colori vivi e sapori che possono essere facilmente accostabili tra loro per creare composizioni saporite, ma anche di grande effetto visivo.

Come scegliere e trattare la frutta

La frutta va scelta fresca e non rovinata, e va sempre lavata accuratamente, soprattutto quella che presenta buccia o scorza. In commercio troviamo dei buoni disinfettanti alimentari per frutta e verdura, o possiamo optare per il più economico bicarbonato di sodio.

Ricorda che ci sono frutti, come le mele e le banane, che dopo il taglio tendono ad ossidarsi e diventare scure. Per ovviare a questo problema ti suggeriamo di spruzzarle con del succo di limone.

Una volta che hai scelto la frutta, e considerato il numero di ospiti, via libera alla fantasia! Puoi tagliare i vari tipi di frutta a cubetti o fette, o intagliarla con metodi più creativi e scenici.

Come impiattare

Scegli un ampio piatto da portata di un colore neutro, un bel vassoio o uno specchio e inizia a predisporre la frutta tagliata. Per creare composizioni aiutati anche con spiedini, stuzzicadenti da cocktail in legno o in bambù, e anche con gli elementi di scarto della frutta stessa. Molto decorativo è ad esempio il ciuffo dell’ananas o la buccia di un melone scavata che diventa una bella ciotola naturale.

Ti consigliamo di non mischiare troppi tipi di frutta: per una tagliata estiva puoi optare per cocomero, melone e fragole, e aggiungere tocchi di colore con alcuni frutti di bosco come mirtilli e lamponi. Introduci anche degli elementi esotici, che possiamo trovare facilmente in commercio in ogni supermercato, come lo scenografico frutto del drago o un saporito mango.

Una volta scelta una composizione elegante e ordinata, guarnisci con alcune foglioline di menta, con fiori commestibili come i fiori d’arancio o le violette e metti anche dei cubetti di ghiaccio subito prima di servire, che daranno un grande senso di freschezza.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons