Loading...

Tiramisù alla Nutella: la Ricetta

tiramisu nutellaIl tiramisù è uno dei dolci tipici e tradizionali del nostro paese. Questo però non vuol dire che, nei giorni in cui ci sentiamo particolarmente creativi, non possiamo variare un po’ sulla ricetta base.

Oggi, per tutti voi provetti cuochi, proponiamo una versione di tiramisù speciale, a base di Nutella, un altro prodotto tipico del nostro straordinario paese.

Vediamo insieme come si prepara, quali sono gli ingredienti e come servire questa bontà.

Gli ingredienti necessari

Per preparare il tiramisù alla Nutella avremo bisogno di:

  • 200 grammi di Nutella (un barattolo per intenderci);
  • 1 confezione di mascarpone di buona qualità, da 200 grammi;
  • mezzo litro di caffè lento;
  • 200 grammi di panna;
  • 4 tuorli d’uovo di media grandezza;
  • 7 cucchiai di zucchero semolato fine;
  • Savoiardi q.b.;
  • Cacao q.b.

La procedura per la preparazione

La preparazione del tiramisù alla Nutella non differisce molto dalla ricetta classica. Mettiamo i tuorli in una ciotola di metallo piuttosto capiente, alla quale aggiungeremo lo zucchero. Cominciamo a montare con una frusta, fino a quando il composto non avrà assunto una consistenza spumosa e soffice.

Una volta pronta la crema di base, potremo aggiungere il nostro mascarpone, continuando a lavorare con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto della preparazione arriva il difficile: dovremo infatti aggiungere la Nutella cercando di non far afflosciare il preparato, aiutandoci con un po’ di panna montata a neve sempre con l’aiuto di una frusta.

Si tratta di un’operazione difficile, che dovremo svolgere con la massima calma al fine di ottenere una crema soffice e ben amalgamata.

Una volta ottenuta la crema al mascarpone, uova e Nutella, potremo procedere con la preparazione in stile classico: bagneremo i savoiardi nel caffè e alterneremo uno strato di biscotti ad uno di crema, per poi spolverare il tutto con il cacao e mettere in frigorifero.

Il nostro tiramisù alla Nutella è pronto. Potremo consumarlo entro 2 giorni dalla preparazione mantenendolo sempre in frigorifero, coperto con una pellicola che impedisca agli odori del frigo di intaccare il suo gusto estremamente delicato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons